Syèd

Soti nan Wikipedia, ansiklopedi gratis.
Ale nan navigasyon Ale nan rechèch
Syèd
Syèd - Drapo Syèd - manto nan bra
( detay ) ( detay )
( SV ) För Sverige - mwen tiden
( IT ) Pou Syèd, sou tan
(deviz wayal )
Syèd - Lokalizasyon
Syèd (vèt fonse) nan Inyon Ewopeyen an (vèt limyè)
Done administratif
Non konplè Wayòm Syèd
Non ofisyèl Konungariket Sverige
Lang ofisyèl yo Syèd
Lòt lang Finnish , Meänkieli , Sami , Women ak Yiddish [1]
Kapital Stockholm vapen bra.svg Stockholm (952.058 inhab. / 2018)
Politik
Fòm gouvènman an Monachi palmantè
Wa Carlo XVI Gustavo
Minis deta Stefan Löfven
Endepandans 6 jen 1523
soti nan Denmark
Antre nan Nasyonzini an 19 novanm 1946
Antre nan Inyon Ewopeyen an 1 janvye 1995
Sifas
Total 450 295 km² ( 54º )
% nan dlo 8.67%
Popilasyon
Total 10 302 984 [2] ab. (31 Out 2019) ( 89º )
Dansite 23.1 abitan / km²
To kwasans 0.8% (estimasyon 2018) [3]
Non moun ki rete yo Suedwa
Jewografi
Kontinan Ewòp
Fwontyè Nòvèj , Fenlann , Danmak ( Øresund / Öresund Bridge )
Lag jè UTC + 1
UTC + 2 nan lè solèy kouche
Ekonomi
Lajan Syèd krona
GDP (nominal) 551 135 [4] milyon $ (2018) ( 22nd )
GDP per capita (nominal) 53 873 [4] $ (estimasyon 2018) ( 12èm )
GDP ( PPP ) 542 037 [4] milyon $ (2018) ( 34th )
GDP per capita ( PPP ) 52 984 [4] $ (estimasyon 2018) ( 16èm )
ISU (2016) 0,913 (trè wo) ( 14º )
Fètilite 1.9 (2011) [5]
Divès
ISO 3166 kòd SE , SWE, 752
TLD .se , .eu
Prefiks tel. +46
Otom. S.
Im nasyonal Du gamla, du fria ( de facto )

Kungssången
(Royal kantik)

Jou ferye nasyonal la 6 jen
Syèd - Kat jeyografik
Istorik evolisyon
Eta anvan an Union Jack nan Syèd ak Nòvèj (1844-1905) .svg Syèd-Nòvèj

Kowòdone : 61 ° N 15 ° E / 61 ° N 15 ° E 61; 15

Syèd ( AFI : / ˈzvɛt̚tsja / [6] ; an Swedish : Sverige , [ˈsvæɾʝe] [7] koute [ ? · Info ] ), ofisyèlman yo rele Peyi Wa ki nan Sweden (nan Swedish: Konungariket Sverige ), se yon eta manm nan Inyon Ewopeyen an , ki chita nan penensil la Scandinavian .

Li fontyè ak Nòvèj nan lwès la ak Fenlann nan nò-bò solèy leve a; li benyen pa lanmè Baltik ak Gòlf Bothnia sou bò solèy leve , ak kanal Skagerrak ak Kattegat nan sidwès la; kanal Øresund la, ki separe Syèd ak Danmak , te travèse depi 2000 pa pon an menm non yo ki konekte de peyi yo respektivman ant Malmö ak vil Copenhagen .

Avèk 449 964 km² li yo nan sifas, Syèd se senkyèm pi gwo eta a nan Ewòp politik apre Larisi , Ikrèn , Lafrans ak Espay , osi byen ke twazyèm pi gwo a nan Inyon an. Li pwolonje sou yon longè ki gen plis pase 1 500 km kòm Crow a vole soti nan nò ale nan sid. Dansite popilasyon an ba epi li gen tandans konsantre nan gwo vil yo. Se teritwa entèn la lajman okipe pa forè yo . Eta a rich nan resous natirèl ( bwa , , dlo ) ak ekonomi an Swedish pèmèt popilasyon an yo jwi youn nan estanda ki pi wo nan k ap viv nan mond lan [8] [9] : Syèd se byen fèm nan premye plas yo [10] nan klasman devlopman imen Nasyonzini an .

Syèd se yon monachi palmantè ki gen chèf te Charles XVI Gustav depi 1973. Premye minis la se Stefan Löfven . Swedish te yon lang ofisyèl depi 1 jiyè 2009 . Antre nan Inyon Ewopeyen an te pran plas nan 1 janvye 1995 .

Jiska 19yèm syèk la , Syèd te, nan lòt men an, youn nan eta ki pi pòv nan Ewòp [11] [12] . Pita, devlopman nan transpò pèmèt yon eksplwatasyon entans nan resous natirèl li yo (bwa ak fè), yon faktè ki te mennen nan yon devlopman wòdpòte. Yon wo nivo edikasyon ak liberalizasyon ekonomik kontribye, nan fen diznevyèm syèk la, nan afimasyon yon endistri manifakti avanse. Premye deseni yo nan ventyèm syèk la te karakterize pa Aparisyon nan eta a byennèt , ki rete nan mitan pi efikas la nan mond lan [13] [14] [15] .

Jewografi

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Jewografi nan Sweden .

Teritwa a se sitou montay nan lwès la, kote mòn yo Scandinavian yo sitiye ki separe peyi a soti nan Nòvèj . Li se yon soulajman ki gen matirite, ki date tounen nan orojeni nan Caledonian , Se poutèt sa karakterize pa fòm awondi, ak eksepsyon de kèk soulajman anvayi pa ewozyon glasyè. Zòn nan estrikteman montay (ki abouti nan 2103 m nan Kebnekaise a ) piti piti pant desann nan yon vas, plato patikilyèman vaste nan nò a nan peyi a, sede nan plenn yo alluvions tou pre kot yo.

Pati santral la nan peyi a, Svealand (ki soti nan non an nan moun ki rete nan ansyen, " Svear la ") se sitou plat, osi byen ke Götaland nan sid ("peyi nan Goths yo "): nan rejyon sa yo gen anpil lak, nan pi gwo nan yo ke yo se Vänern la , Vättern la ak Mälaren la . Sa yo se tou zòn ki pi kiltive, gras a klima a pa twò kontinantal, tou adousi pa ekstansyon yo lak.

Zile prensipal yo nan Sweden yo se Gotland ak Öland , tou de nan lanmè Baltik: an reyalite tout kòt Swedish yo karakterize pa yon myriad nan ti zile, résidus nan aktivite glasyal ak paraglacial, e souvan nan monte rapid akòz eustatism postglacial. Kapital nan tèt li, stockholm, kanpe sou dè santèn de zile ki konekte youn ak lòt ak tè pwensipal la pa yon myriad nan pon.

Klima a nan Sweden varye de fre tanpere frèt boreal tanpere .

Paske nan klima a, agrikilti se pa sa trè devlope, men nan zòn ki pi fètil li posib yo grandi pòmdetè ak sereyal , pandan y ap zòn yo mwens twò grav yo se domèn nan yon eksplwatasyon atansyon nan resous forè. Tè a trè rich nan depo , ki sitiye nan nò a byen lwen, ki, tankou peyi yo fontyè fwontyè a ak Nòvèj, se okipe pa vejetasyon sub-polè, limite eksplwatasyon li nan elvaj rèn . Syèd se yon pati nan rejyon an boreal .

Anviwònman

Anviwònman okipe yon plas enpòtan nan kilti Swedish. Nenpòt pati nan teritwa a, piblik oswa prive, sijè a dwa aksè piblik , ki rele allemansrätten , e sa pèmèt benefis tout moun yo ogmante osi lontan ke libète lòt moun yo respekte [16] . Apeprè 11% nan teritwa a Swedish pwoteje soti nan yon pwen de vi anviwònman an. Konsantrasyon nan pi gran nan pwoteje zòn natirèl yo te jwenn nan nò a; an total, gen plis pase 3.100 rezèv nati, 4.000 sit pwoteje anba akò Ewopeyen yo nan Natura 2000 ak 29 pak nasyonal [16] . Syèd kenbe dosye mondyal la pou espas piblik piblik pou chak abitan (200m² / abitan). Se ajans la Swedish ki kontra ak politik anviwònman yo rele Naturvårdsverket , epi li se mete anba Ministè a nan anviwònman an.

Respè pou anviwònman an

Nan Sweden, plis pase 60% nan peyi a kouvri pa forè, pandan y ap 7% konsakre nan zòn kiltive. Se rès 33% ki te okipe pa glas , marekaj sfèy , epi, espesyalman nan nò, toundra . Woods nan nò yo kouvri ak konifè (sitou Spruce ak pye pen ). Nan sid la, nan lòt men an, gen yon pi gwo kantite pyebwa feyu ( Willow , pye sann , erab ak Birches ), malgre lefèt ke konifè yo piti piti gaye nan pati sa a nan peyi a.

Nou eseye kenbe anviwònman an entak ke posib, kote pyebwa yo koupe nou kontinye nan politik repopilasyon. Sepandan, konsèvasyon pafè a nan anviwònman an se akòz tou de dansite ki ba nan popilasyon an ak respè a pli ekstrèm pou lanati, fòtman ankouraje ak rigoureux pwoteje pa lalwa. Espas natirèl yo disponib nan tout gras a allemansrätten , yon enstitisyon legal nan lwa Swedish ki pèmèt nenpòt moun ki transpò piblik epi yo sispann nan pwopriyete prive, osi lontan ke yo pa lakòz domaj.

Nan Sweden, sepandan, gen kèk pwoblèm nan anviwònman an rete: poche pratike ak nan nò a gen yon gwo resantiman nan direksyon pou Sami a , yon popilasyon endijèn ki moun lachas ak lapèch dwa yo rezève. Anplis de sa, basen nò yo grav polye, akòz domaj la ki te koze pa fatra a soti nan endistri a papye .

An 1986 , polisyon radyoaktif , ki te kondwi pa van yo apre dezas la Chernobyl , mennen nan touye a dè milye de rèn ak pote pwoblèm nan nan enèji nikleyè tounen nan avan an, ranfòse mouvman ekolojik. Tout bagay sa yo ajoute nan rezilta referandòm 1980 la, nan ki sitwayen Swedish deside abandone fòs nikleyè. Sitiyasyon sa a Lè sa a, te mennen nan 1997 apwobasyon an nan yon lwa ki dekrete total demantèlman nan plant fòs nikleyè pa 2010 . Sepandan, malgre desizyon yo anvan yo, nan premye mwa yo nan 2009 li te etabli ke Syèd p ap fèmen plant ki deja egziste e, sou kontrè a, yo pral bati lòt moun lè sa yo ki deja egziste fini sik lavi yo: nan fason sa a nimewo a pa pral nan reyaktè yo, men li pral ogmante pouvwa a an jeneral.

Pak nasyonal ak zòn ki pwoteje yo

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Pak Nasyonal nan Sweden .

Premye zòn nan pwoteje nan Sweden ak Ewòp te etabli an 1909 ansanm ak nèf lòt pak nasyonal yo . Sèt plis yo te kreye ant 1918 ak 1962 , ki te swiv pa yon lòt douz ant 1982 ak 2002 . Objektif la se te kreye yon kantite pak nasyonal ki ta reprezante sengularite tout diferan rejyon Syèd yo. [17] Teritwa a nan pak yo Swedish se leta, pandan y ap pak yo jere pa Naturvårdsverket la ( Ajans Pwoteksyon Anviwonman ): ajans sa a gen dwa pou pwopoze etablisman an nan nouvo zòn pwoteje, byenke desizyon final la se evidamman jiska bay Palman an . An reyalite, pak yo ki gen etablisman te deja pwopoze yo se douz [18] . Syèd gen 29 pak nasyonal ( Swedish : Nationalparker ), dènye a ki te, Kosterhavet , te etabli sou 9 septanm 2009 (yon santèn ane apre pak la te premye etabli) e se premye maren Syèd la pwoteje zòn nan . Apa de ka eksepsyonèl sa a, apeprè 90% nan sifas pak la sitiye nan mòn yo ; lòt biotop tipik gen ladan plant kaduk ak marekaj . Pak yo ak plis pase 3,200 zòn ki pwoteje ( naturalvårdsområde ) kouvri apeprè 11% nan teritwa nasyonal la.

An 1996 te ' zòn nan lapon (ki devlope nan lapon la Swedish pou plis pase 9,500 km²) te mete ant Eritaj Mondyal la pa' UNESCO . 95% nan rejyon sa a pwoteje epi li divize an kat pak ( Sarek , Muddus , Stora Sjöfallet ak Padjelanta ). Anplis de sa, kat pak sa yo janbe lòt pa Kungsleden a ( Path wa a ), yon wout 425km etabli yon syèk de sa. Pwen an kòmanse nan santye an, Abisko , yo konsidere kòm pi bon an pou admire Limyè Nò yo .

Ak eksepsyon de Sarek National Park la , ki se te fè leve nan peyi sovaj, tout pak yo fasilman aksesib epi yo ekipe ak yon naturum , yon sant vizitè ak egzibisyon anpil ak aktivite.

Teritwa a

Teritwa Syèd la divize an twa rejyon natirèl distenk:

  • Norrland (Nò Tè) se Peyi Wa ki nan toundra nan nò a ak forè rezineuz. Li okipe prèske de tyè nan teritwa a Swedish.
  • Svealand (Tè nan suedwa yo) se gwo plenn santral la, karakterize pa anpil lak ki gen orijin glasyal. Pi gwo yo se: Vänern , Vättern , Mälaren ak Hjälmaren .
  • Götaland (Tè nan Goths) se okipe nan sant la nan plato a Småland ak fin sou yon plenn fètil nan kòt la.

Idrografi

Abiskojåkka River ak Torneträsk Lake

Apeprè 9% nan teritwa a Swedish kouvri pa rivyè ak lak . Sa yo yo te itilize pou navigasyon andedan ak pou lapèch oswa pou pratik la nan espò tankou navige . Anplis de sa, resous dlo yo konstitye yon gwo resous idwoelektrik , espesyalman nan pati santral-nò nan peyi a, kote rivyè yo itilize tou pou k ap flote bwa .

Kòt yo

Kòt yo Swedish devlope nan longè pou apeprè 2.400 km; yo ba, file ak karakterize pa antre yo gwo twou san fon nan fyord yo ak estuary yo nan rivyè yo.

Rivyè yo

Anpil rivyè koule desann soti nan bò lès nan alp yo Scandinavian epi yo gen yon chemen kout. Pwensipal yo se Torneälven, Kralälven-gota ak Dalaläven.

Lak yo

Nan rejyon santral la gen yon gwo kantite lak, ki gen ladan Vänern (pi gwo a nan Sweden ak twazyèm pi gwo a nan Ewòp ), Vättern ak Mälaren .

Chanèl

Kanal Göta a , ki konekte Gothenburg Stockholm atravè Lake Vänern , se yon atraksyon touris: an reyalite, sou kou li yo gen kwazyè ki pèmèt ou travèse yon gwo pati nan peyi a.

Klima

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Klima nan Sweden .

Klima a nan Sweden varye de rejyon an rejyon an. Nan nò klima a se subarctic ak sezon ivè trè long ak trè frèt, sitou presipitasyon lanèj, ak ete kout ak tanperati mwayèn jis pi wo pase zewo. Andedan, klima a se kontinantal ak sezon ivè trè long, frèt ak ete kout, cho. Finalman, nan Sid la, klima a se frèt-tanpere akòz efè a alèjman nan Gòlf Stream la.

Istwa

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Istwa nan Sweden .

Gen ase prèv ki sipòte ke zòn nan comprenant prezan-jou Syèd te kolonize pandan Laj la Stone , lè glasye yo nan Laj la glas dènye retrete. Yo kwè ke premye moun ki rete yo te chasè ak ranmasaj , ki te rete sitou sou sa lanmè a ofri yo.

Gen kèk prèv ki sipòte ipotèz la ki te Syèd sid peple pandan Laj la Bwonz Scandinavian , menm jan yo te jwenn rès kèk kominote komès gwo.

Tacitus , yon otè Women, te pale nan De Origine et situ Germanorum nan moun ki pwisan ak anpil nan Sueoni a ( Svear nan Old Norse ), ki moun ki ta bay monte nan nwayo a eta nan tan kap vini an Syèd. An reyalite, non Sverige ("Sweden" nan Swedish) sòti nan Svea rike ("wayòm nan Sueons yo").

Pandan 9yèm ak 10yèm syèk la kilti Viking , oswa plis jisteman Varega , devlope nan Sweden, ak komès, atak ak kolonizasyon pwolonje sitou lès nan direksyon pou peyi yo Baltik , Kievan Rus ' ak Lanmè Nwa a .

Nan 1397 twa nasyon yo nan Nòvèj , Denmark ak Syèd yo te ini anba yon sèl monak yo fòme Inyon an nan Kalmar. Kalmar Inyon an te pèsonèl epi yo pa politik nan karaktè ak pandan syèk la syèk 15 reziste tantativ santralize gouvènman an anba wa a Danwa, nan pwen a rive rebelyon ame yo. Syèd separe an 1523 , lè Gustav Eriksson Vasa, pita li te ye tankou Gustav I nan Sweden , re-etabli separasyon an nan Syèd Crown soti nan Inyon an.

Disetyèm syèk la te wè Syèd sòti kòm youn nan gwo pouvwa Ewopeyen yo , gras a patisipasyon viktorye li yo, inisye pa wa Gustav Adolfo , nan lagè Trant Ane yo . Pozisyon sa a tonbe nan 18tyèm syèk laAnpi Ris la te pran plis pase nò Ewòp pandan Gran Gè Nò a . Desizif te batay la nan Poltava , nan sant Ikrèn , goumen an Jiyè 1709 , nan ki lame a Swedish , kòmande pa Field Marshal Rehnskiöld ak wa Charles XII , fòse sou yon kabann pa yon blesi, te lou bat pa lame Ris la nan Pyè a Gran . Yon santèn ane pita, nan 1809 , Larisi tou divize mwatye nan lès nan Sweden, kreye Fenlann kòm yon Ris gwo duche .

Te istwa ki sot pase a nan Sweden te lapè, lagè ki sot pase a yo te kanpay la kont Nòvèj nan 1814 ki etabli yon sendika nan de peyi yo domine pa Sweden. Inyon an te pasifikman fonn nan 1905 . Syèd rete net pandan Premye Gè Mondyal la .

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Syèd nan Dezyèm Gè Mondyal la .

Dezyèm Gè Mondyal la te wè li ankò net (menm pandan Gè ivè a ), malgre voye materyèl ki pa t 'kapab itilize pou rezon lagè ak patisipasyon, ansanm ak Finn yo, nan kèk volontè Swedish. Lame Alman an te gen gwo depo rezèv nan Luleå , ray tren Swedish yo, akò avèk Alman yo, ofri transpò sòlda yo ki gen lisans, lame Alman an te itilize tou, anboche yo, kamyon suedwa ak chofè pou transpòte pwovizyon pou devan lès la [19 ] [20] [21] .

Yon evènman ki make istwa Swedish te asasina 1986 Premye Minis Olof Palme ; krim sa a rete san rezoud.

Netralite Syèd ap fini ak antre peyi a nan alyans NATOganizasyon Trete Nò Atlantik la , ki te vote pa palmantè sant-dwa a ak 204 vòt an favè. [22] [23]

Demografi

Kwasans popilasyon nan Sweden soti nan 1961 a 2008

Premye resansman an te fèt nan 1749 epi anrejistre yon popilasyon apeprè 1,800,000 moun. Nan syèk ki vin apre a te gen yon vag fò nan emigrasyon dirèk nan Etazini yo : sou 1,300,000 moun emigre sitou nan rejyon an Great Lakes . Pou kontrekare sa a te gen yon to nesans segondè, epi, nan ventyèm syèk la , yon balans imigrasyon pozitif ki fòme sitou ak moun ki soti nan peyi vwazen Baltik yo.

Popilasyon

Syèd se yon peyi fèbleman peple; an reyalite, li gen jis plis pase 10 milyon abitan e li gen yon dansite mwayèn nan prèske 23 moun / km², pi ba anpil pase mwayèn Ewopeyen an, men yon ti kras pi wo pase nan Fenlann ak Nòvèj . Pousantaj ogmantasyon an pi wo pase mwayèn Ewopeyen an gras tou ak fenomèn imigrasyon an , byenke nan tan lontan li rive nan nivo minimòm yo. Esperans lavi depase katreven ane [24] ak mòtalite tibebe se nan mitan pi ba a nan mond lan (jis plis pase 2 pou chak mil nan 2011 [25] ). Asistans sosyal bay yon rezo sèvis toupatou ak efikas. An reyalite, èd fanmi, pansyon, asistans sante ak asirans kont aksidan ak maladi yo garanti pou tout moun ki rete, kèlkeswa nasyonalite yo. Olye de sa, sendika yo sitou konsène ak benefis chomaj .

Mwayèn nan se jis anba de timoun pou chak fanm ki gen laj pou fè pitit, ase pou estabilite demografik ak pou fè pou evite twòp aje.

Etnisite

Popilasyon an nan Sweden kòm nan mwa fevriye 2017 te 10,014,900. [26] majorite Gwoup la etnik yo endijèn suedwa ki gen orijin jèrmen. Nan popilasyon an nan Sweden, 16.7% (apeprè yon milyon edmi) gen youn oswa toude paran ki gen orijin etranje, [27] kòm yon rezilta nan divès imigrasyon nan nò Ewòp (sitou nan Fenlann , Estoni ak peyi Baltik yo ), premye an tèm de mendèv la , epi pita kòm refijye politik.

Malgre yo te yon peyi kontra enfòmèl ant soti nan yon pwen de vi etnik (minorite yo sèlman yo se 15,000 Sami a ak 35,000 Finni , istorikman rezidan nan peyi a), Syèd gen yon popilasyon etewojèn, detèmine pa koule imigrasyon yo. Gen 1,200,000 imigran (ki omwen yon ka nan orijin Finnish [28] [29] ): sèlman yon ka nan sa yo te jwenn nasyonalite Swedish, pandan ke tout gen dwa pou vote depi 1975 . Pou yon tan trè lontan Syèd te yon peyi trè akeyan nan direksyon pou imigran yo. Nan dènye ane yo, sepandan, te gen yon mekontantman k ap grandi nan direksyon pou imigran, espesyalman nan rejyon sid yo nan peyi a [30] [31] , ki te kòmanse apre kèk eklatman ki a nan lagè iben (ki te koze pa ekstremis Islamik) nan vil la nan Malmö [32] [33] .

Nan dènye ane yo, kantite imigran ki soti nan Balkan yo ak Mwayen Oryan an te ogmante an patikilye (sitou nan Irak , kote an 2007 li estime ke plis pase 40,000 moun te rive [34] ).

Yon diskisyon separe dwe fèt pou Sami a , ki moun ki absoliman pa konsidere kòm imigran, menm jan yo se pwobableman moun ki abite yo pi ansyen nan Penensil la Scandinavian . Relasyon yo ak rès peyi a toujou difisil epi make pa majinalizasyon. Sami yo (ki te yon fwa yo te rele tou Lapps , yon non imilyan pa itilize ankò) ap rekipere fyète nan kilti yo, reklame souverènte sou zòn nòdik yo nan Scandinavia e depi 1993 yo te gen yon palman konsiltatif nan Sweden.

Lang

Swedish se lang ofisyèl lan depi 2009. Finnish , Mänkieli , Sami , Women ak Yiddish yo rekonèt tou kòm lang minoritè [1] .

Ansanm ak Danwa , Icelandic ak Nòvejyen , Swedish se yon pati nan branch nò nan lang jèrmanik yo . Diferansyasyon nan lang komen ( Old Norse ) nan lang endividyèl ki te fèt nan 10yèm syèk la . Syèd te sibi anpil enfliyans nan lòt lang men nan epòk diferan: soti nan Alman nan moman Lig anseatik la , soti nan franse nan 18tyèm syèk la e menm soti nan angle . Li pale pa anviwon 10 milyon moun. Pami ka yo, se sèlman jenitif la ki te rete, pandan y ap sibjonktif la tonbe nan rès. Alfabè Syèd la gen 29 lèt.

Relijyon

Lwa a ki etabli libète adore dat tounen nan 1951 . Soti nan 1593 jouk 2000 legliz leta a te legliz la Evanjelik-Lutheran , Legliz la nan Sweden , ki majorite nan popilasyon an (56.4%) suiv [35] . 18.5% deklare tèt yo ate oswa agnostik . Gen minorite nan Pwotestan evanjelik tankou Batis , pentkotist , elatriye. (2%) ak yon minorite k ap grandi Mizilman yo (4%) akòz koule imigrasyon ( gade Islam nan Sweden ).

Katolik yo se yon minorite; dapre estatistik dyosèz 1.6% nan popilasyon an Swedish se yon pati nan Legliz Katolik la [36] . Adorasyon Katolik te ofisyèlman otorize sèlman nan 1860 [37] . Dyosèz la nan stockholm se youn nan sèlman nan Sweden.

Politik

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Politik nan Sweden .

Syèd te yon monachi pou prèske yon milenè, ak konfyans nan kontwole nan palman an jouk 1866 , ak pouvwa lejislatif pataje ant wa a ak palman an (jouk 1975 ). Pouvwa egzekitif la te divize ant wa a ak yon nòb jouk 1680 , apre sa li te pase nan règ otokratik wa a. Kòm yon reyaksyon a echèk la nan Gè Gè Nò a, palmantè te prezante nan 1719 , ki te swiv pa twa vèsyon diferan nan yon monachi konstitisyonèl nan 1772 , 1789 ak 1809 , lèt la nan ki akòde plizyè libète sivil, ak evantyèlman te vin yon monachi palmantè .

Palmantè te reenstwi nan 1917Gustav V nan Sweden , apre dè dekad nan lit, te dakò yo nonmen kabinèt sipòte pa majorite nan palman an, ki te swiv pa vòt ki senp epi inivèsèl, prezante nan 1918-21. Palmantè te sipòte pa siksesè li Gustav VI Adolfo nan Sweden jouk yon nouvo konstitisyon an 1975 aboli pouvwa politik la nan monak la. Wa a rete tankou yon fòmèl, men piman senbolik, chèf deta, ak fonksyon sitou seremoni.

Demokrasi sosyal te jwe yon wòl politik dominan depi 1917 , apre refòmis yo te konfime fòs yo e revolisyonè yo te kite pati a. Se enfliyans sosyal demokratik sou sosyete a ak gouvènman souvan dekri tankou ejemoni . Apre 1932 kabinèt yo te dirije ak domine pa Demokrat Sosyal yo ak eksepsyon de kèk mwa nan 1936 , sis ane soti nan 1976 a 1982 ak twa ane soti nan 1991 a 1994 .

An 2006 , Pati Sosyal Demokratik Sosyal la, ki te dirije pa minis eta sortan Göran Persson , te bat nan eleksyon lejislatif yo ; kowalisyon sant gòch li an reyalite te kanpe nan 46%, pandan y ap kowalisyon sant dwat la te rive nan 48% nan vòt yo, ki mennen Fredrik Reinfeldt nan tèt gouvènman an.
Sou 19 septanm 2010, kowalisyon an sant-dwa te ankò pi vote a, ak 49,2% nan vòt yo; kowalisyon sant goch la te gen 43,7% olye de sa. Sèlman lòt pati a travèse papòt la (mete nan 4%) te kowalisyon an ekstrèm-dwat Demokrat nan Sweden, ki te gen 5.7%: antre nan dwa dwat la nan Palman an la pou premye fwa li anpeche gouvènman an sortan kenbe yon majorite absoli nan plas, kanpe nan 172 plas soti nan 349 kont 175 yo mande yo.

Costituzionalmente, il parlamento unicamerale o Riksdag , di 349 membri, è l'autorità suprema in Svezia. Può modificare la costituzione e le sue leggi non sono soggette a revisione giudiziaria. Nuove leggi possono essere promulgate dal gabinetto o dai membri del parlamento. I parlamentari sono eletti con il sistema proporzionale e dispongono di un mandato quadriennale.

La costituzione può essere modificata dal Riksdag ; la procedura di revisione richiede una maggioranza qualificata e una conferma dopo le elezioni generali successive.

Il sistema giudiziario è diviso tra corti con regolare giurisdizione civile/penale e corti speciali con responsabilità sui contenziosi tra i cittadini privati e il governo o le autorità municipali. La legge svedese è codificata e il sistema giuridico consiste di corti locali, corti d'appello regionali e una corte suprema.

Nel 2015, le donne in parlamento raggiungono il 44,7% dei deputati svedesi, si tratta di una percentuale altissima, la più alta fra i Paesi europei. Nel governo svedese 13 ministri su 24 sono donne.

Difesa

L' esercito svedese è composto da 16.900 unità, cui si aggiungono 262.000 riservisti [38] ed è altamente specializzato. Il servizio militare non è più obbligatorio dalla metà del 2010 per decisione del governo svedese. Le forze armate svedesi sono quattro: Esercito , Aeronautica Militare , Marina Militare , a cui si aggiungono i riservisti . Tradizionalmente neutrale, la Svezia ha aderito al programma della NATO "Partnership for Peace", ed è presente in Afghanistan con 180 soldati nella città di Mazàr-i sharìf .

Cambio della guardia al palazzo reale svedese

Suddivisioni amministrative

La Svezia è divisa in 21 contee o län . In ogni contea è presente un consiglio amministrativo regionale o länsstyrelse , nominato dal governo, e un consiglio regionale separato ( landsting ), che è una rappresentanza municipale eletta dai cittadini della contea. Ogni contea si divide ulteriormente in comuni ( kommuner ), per un totale di 290 nel 2010.

Esistono inoltre antiche divisioni storiche del Reame di Svezia in 25 province e 3 terre.

Città principali

Di seguito le prime sedici città svedesi per abitanti dei territori dei singoli comuni. I dati sono aggiornati al 30 giugno 2018 . [39]

Pos. Città Contea Abitanti comune
1 Stoccolma Stoccolma Contea di Stoccolma Contea di Stoccolma 955 397
2 Göteborg Göteborg Contea di Västra Götaland Contea di Västra Götaland 567 337
3 Malmö Malmö Contea della Scania Contea della Scania 336 226
4 Uppsala Uppsala Contea di Uppsala Contea di Uppsala 221 551
5 Upplands Väsby-Sollentuna * Contea di Stoccolma Contea di Stoccolma 143 582
6 Västerås Västerås Contea di Västmanland Contea di Västmanland 151 077
7 Örebro Örebro Contea di Örebro Contea di Örebro 150 949
8 Linköping Linköping Östergötland Contea di Östergötland 144 232
9 Helsingborg Helsingborg Contea della Scania Contea della Scania 143 671
10 Norrköping Norrköping Östergötland Contea di Östergötland 140 991
11 Jönköping Jönköping Contea di Jönköping Contea di Jönköping 137 863
12 Umeå Umeå Contea di Västerbotten Contea di Västerbotten 125 434
13 Lund Lund Contea della Scania Contea della Scania 121 893
14 Borås Borås Contea di Västra Götaland Contea di Västra Götaland 111 354
15 Eskilstuna Eskilstuna Contea di Södermanland Contea di Södermanland 105 014
16 Gävle Eskilstuna Contea di Gävleborg 100 825
  • =Area urbana considerata come unica a fini statistici. Essa include prevalentemente i territori comunali delle due città di Upplands Väsby e di Sollentuna .

Fino al 1971 è esistito anche lo status ufficiale di città per motivi storici.

Economia

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Economia della Svezia e Storia economica della Svezia .

Aiutata da pace e neutralità per tutto il XX secolo , la Svezia è una delle prime 20 potenze economiche mondiali. I suoi standard di vita sono molto alti, paragonabili a quelli di Canada , Australia , Giappone e degli altri Paesi nordici europei. Il suo punto di forza è un sistema misto di capitalismo e di benefici dello stato sociale . Il tessuto sociale è fortemente statalista e la presenza dello Stato garantisce un regime di benessere diffuso. Il Paese ha un moderno sistema di distribuzione, eccellenti comunicazioni interne ed esterne, e una forza lavoro qualificata. Legname , energia idroelettrica e minerali ferrosi (le miniere forniscono ferro, rame, piombo, uranio e zinco), costituiscono le risorse di base di un' economia molto orientata verso il commercio con l'estero.

L'industria privata è responsabile di circa il 90% della produzione industriale, nella quale il settore dell'ingegneria rappresenta il 50% della produzione e delle esportazioni. L' agricoltura rappresenta solo il 2% del prodotto interno lordo e il 2% dei posti di lavoro. Tra i prodotti principali si annoverano cereali, patate e foraggi. Le industrie più sviluppate sono quelle meccaniche, elettroniche, chimiche e aeronautiche. Il bilancio statale, dal 1991 al 1997, ha prodotto elevati deficit del settore pubblico/governativo a beneficio del risparmio del settore privato e del sistema di protezione sociale universale dello Stato svedese. L'impegno del governo nella disciplina fiscale, conseguente alle politiche di restrizione dei conti pubblici decise a livello europeo, ha prodotto una serie di surplus di bilancio negli anni 2000-2001 e 2004-2008 [40] . Tali surplus del settore governativo sono stati però più che bilanciati dal surplus del settore privato nei confronti del settore estero: il current account svedese risulta positivo dal 1994 al 2013, con picchi del 9% negli anni 2007 e 2008 e una media del 5,78% nel periodo 1995-2013 [41] . Dal 2008 in poi il bilancio statale è risultato sostanzialmente in pareggio, con deficit dello 0,7% nel 2012 e dell'1,3 % nel 2013. La Banca Nazionale Svedese ( Riksbank ) si propone il controllo della stabilità dei prezzi con un obiettivo di inflazione al 2,5%.

Il sistema delle comunicazioni e dei trasporti svedesi è una componente importante dell'infrastruttura. Inoltre i numerosi porti garantiscono i traffici marittimi.

Le basi produttive

La forza dell'economia svedese consiste nell'avanzamento tecnologico di settori come la chimica , la meccanica e la metallurgia . L'innovazione scientifica ne è il propulsore tradizionale, sia nello sviluppo di nuove tecnologie, sia nell'innovazione di tecnologie applicate in settori tradizionali. Invenzioni come il cuscinetto a sfera e la dinamite sono le artefici del decollo industriale svedese. Lo Stato destina alla ricerca e allo sviluppo il 3,7% del PIL , tra le quote più alte del mondo [42] . Su queste basi la Svezia ha saputo valorizzare le proprie risorse naturali, in sé non particolarmente abbondanti. Gli immensi boschi sostengono le industrie della carta e del legno . Le miniere di ferro sono situate nell'estremo Nord, sono le principali d' Europa e, nonostante i costi di estrazione siano molto elevati, sono molto sfruttate. Oltre a quelle già sfruttate, ne sono state scoperte di nuove: a tal proposito, singolare è il caso di Kiruna , la principale città del Grande Nord. Infatti, sotto la città sono stati trovati dei cunicoli di una miniera e perciò è al centro di un progetto che prevede il trasferimento di infrastrutture e quartieri [43] .

La tradizione siderurgica svedese si fonda sull' industria mineraria e sull' energia idroelettrica . Stenta invece a decollare l' industria automobilistica . Un settore, questo, che ha da sempre mostrato alcuni limiti (ad esempio i costi elevati e una certa difficoltà a imporsi sui mercati stranieri) palesatisi nel 2010 con la notizia dell'acquisto della casa automobilistica Volvo da parte della cinese Geely per 1,8 miliardi di dollari [44] [45] .

In effetti, da tempo ormai, sono i settori ad alta tecnologia a essere le punte di diamante del sistema produttivo. L'industria privata è responsabile di circa il 90% della produzione industriale, in cui il settore dell'ingegneria rappresenta a sua volta il 50% della produzione e dell' esportazione .

I servizi assorbono il 70% della popolazione attiva [46] . Il peso dell'agricoltura, organizzata in imprese a conduzione familiare, è molto ridotto: occupa solo il 2% del PIL e il 2% dei posti di lavoro. Il deficit agroalimentare è notevole, ma ci sono consistenti produzioni compatibili con le rigide condizioni climatiche. Infatti, avena , barbabietole , orzo e patate , con l'aiuto dell'allevamento bovino, coprono il fabbisogno; a questi si aggiunge il frumento , coltivato però solo al di sotto del 60º parallelo.

Il modello svedese

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Modello svedese .

La Svezia è un paese ricco, con un PIL pro capite nominale intorno ai 52 924 $ annui ( 2017 .) [4] La redistribuzione della ricchezza garantisce un equilibrio sociale, un diffuso benessere e una qualità dei servizi pubblici come pochi altri nel mondo. Ad esempio, una conquista come la pensione per tutti i cittadini ( folkpension ) risale al 1913 ; mentre istituzioni come la legislazione familiare (molto avanzata e all'avanguardia, basti pensare al matrimonio fra persone dello stesso sesso ), l' educazione sessuale nelle scuole e le norme per la sicurezza stradale sono realtà ampiamente consolidate.

Da sempre la Svezia concilia il liberismo economico con un sistema di welfare avanzato e diffuso, finanziato da una corposa imposizione fiscale [47] . La democrazia , la coscienza ambientale, lo Stato e l' uguaglianza sociale e la neutralità in ambito internazionale sono gli ideali cardini del modello svedese. Tuttavia, questo modello mostra alcune lacune piuttosto preoccupanti. Già a partire dagli anni 1970 ci sono state lunghe fasi di stagnazione economica. Settori come la cantieristica navale hanno perso la loro concorrenzialità internazionale e, malgrado gli aiuti statali, sembrano aver intrapreso un declino irreversibile.

Per sostenere la produzione è stata per un certo tempo diminuita l'imposizione fiscale alle imprese. Anche la disoccupazione è aumentata in modo preoccupante (10,7% nel 2010 ) [48] , analogamente a quanto accadde negli anni 1990 . Fu allora che gli aspetti più onerosi del modello svedese vennero abbandonati, riducendo gli assegni familiari e ponendo mano al sistema pensionistico. Il Partito Socialdemocratico entrò in crisi, come dimostrato dalle elezioni del 2006 . La maggior parte degli analisti interpretarono come un ripiegamento della società svedese su sé stessa il rifiuto dell'euro, espresso con un referendum nel 2003 ; in realtà, già l'adesione all' Unione europea nel 1995 fu vista da molti cittadini una rinuncia alla "diversità" del sistema svedese, resa però necessaria dalla vocazione all' esportazione dell'industria nazionale.

Negli ultimi anni l'andamento delle esportazioni ha continuato a essere fortemente negativo. Il settore metalmeccanico è quello che ha risentito maggiormente del crollo della domanda estera: -31% nel primo semestre del 2009 . Un'altra contrazione significativa si è registrata nel settore minerario, con un crollo del 36%. Nonostante tutto, la Svezia ha deciso di sostenere la propria economia e uno Stato assistenziale tra i più efficienti ma anche costosi al mondo.

Politica energetica

La Svezia consuma circa 128 [49] TWh all'anno. Dopo la crisi del petrolio nel 1973 , la politica energetica si diresse in modo tale da essere meno dipendente dall'importazione del petrolio . Da allora, l'energia principale diventò idroelettrica o nucleare . Dopo gli incidenti alla centrale nucleare di Three Mile Island , il parlamento svedese nel 1980 , a seguito di un referendum , stabilì che non si dovessero creare altre centrali sul territorio e che entro il 2010 si sarebbe provveduto all'abbandono dell'energia nucleare.

Nel marzo 2005 , un sondaggio su un campione di 1027 persone mostrò che l'83% degli intervistati era a favore dell'energia nucleare, sebbene i dossier negativi pubblicati su alcuni depositi di rifiuti nucleari a Forsmark suggerissero la loro chiusura.
Nel 2010 l' energia nucleare in Svezia ha generato il 38,03% dell'energia elettrica prodotta in totale nel Paese. [50]

L'uso di energie rinnovabili in Svezia è aumentato dal 33,9% nel 1990 al 43,3% nel 2006 , derivanti in particolare dall' energia idroelettrica e dalla biomassa . [51] Nel 2003 l'elettricità ricavata dalle centrali idroelettriche era pari a 53 T Wh e dall'uso di biocarburante , torba , ecc. a 13 TWh. L'energia derivante dal petrolio ammontava al 32% nel 2005 .

Nel 2006 è stata avanzata la proposta di rendere il paese indipendente dal petrolio nel giro di 15 anni (entro il 2020 ) [52] . Dopo 3 anni, alla fine del 2008 , questa politica ha reso la Svezia il paese dell'Unione con la maggiore quota di energia pulita [53] .

2. SolarSuperState Prize 2017 category Wind for Sweden with Swedisch energy minister Ibrahim Baylan
SolarSuperState Ranking 2017 category Wind top ten US UK

Svezia è stata insignita del 3. SolarSuperState Prize 2014 [54] e del 2. SolarSuperState Prize 2017 [55] per la categoria Eolica. La motivazione della SolarSuperState Association è la capacità eolica totale svedese alla fine dell'anno 2013 di 460 watt per abitante e alla fine dell'anno 2016 di 650 watt per abitante.

Infrastrutture

Il sistema viario svedese non è paragonabile agli standard europei. La scarsa densità abitativa rispetto ai costi di gestione comporta per esempio che alcune strade di campagna fuori dai centri urbani non siano asfaltate. In generale il traffico automobilistico in Svezia non è molto sviluppato, grazie anche alla politica delle biciclette e dei servizi pubblici.

Il sistema autostradale è di nuova costruzione (fino a pochi decenni fa non esistevano autostrade in Svezia) ma insufficiente. Nel 2011 tra Göteborg e Stoccolma non esiste un collegamento autostradale ininterrotto, ma bisogna percorrere 90 km di "riksväg" (standard paragonabile alle strade statali italiane) tra Jönköping (E4) e Borås. Similmente tra Göteborg e Oslo , nonostante siano la seconda e la terza città più importanti della penisola scandinava, non è stata completata l'autostrada, ma si devono percorrere circa 70 km di "riksväg" fino al confine norvegese.

Il sistema ferroviario è sufficiente alle richieste e agli standard nazionali. I treni sono moderni e veloci, ei ritardi minimi.

L'aeroporto più grande è quello di Stoccolma-Arlanda seguito da Göteborg-Landvetter e Malmö-Sturup . Linee a basso costo volano a Skavsta Nyköping circa 100 km a sud della capitale ea Säve , molto vicino al centro cittadino di Göteborg .

Stoccolma è collegata via mare anche a Helsinki , Riga e Tallinn . Da Göteborg sono presenti linee marittime per la Germania e la Danimarca . Da Trelleborg sono presenti linee per la Polonia e per la Germania .

I collegamenti con la Danimarca sono stati potenziati dall' Öresundsbron , il ponte tra le città di Malmö e Copenaghen , inaugurato il 1º luglio 2000 . Il ponte è costituito da un' autostrada a quattro corsie e due binari ferroviari , e la lunghezza totale è di circa 16 km .

Ordinamento scolastico

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Istruzione in Svezia .

Università

Nel 1477 venne fondata, non solo la più antica università di Svezia, ma di tutta la Scandinavia: l' Università di Uppsala .

Principale sostenitore della fondazione dell'Università viene considerato l'arcivescovo di Uppsala Jakob Ulvsson ; l'Università fu fondata con l'approvazione papale, tramite una bolla di Papa Sisto IV datata 27 febbraio 1477. Ulvsson fu anche il primo cancelliere dell'Università. Alla fondazione dell'Università contribuì anche il re svedese Sten Sture il Vecchio .

Cultura

Arte

Nel campo della pittura si può menzionare il pittore e fotografo Peter Eskilsson .

Architettura

Älvsborgsbron, il "Golden Gate" di Göteborg che unisce il centro cittadino a Hisingen, la quarta isola della Svezia. Il ponte è stato inaugurato nel 1966 , è lungo ben 900 m con un'altezza libera di 45 metri.

A Götaplatsen troviamo tre belle costruzioni raggruppate, Konserthuset, Stadsteatern e Göteborgs Konstmuseum.

Konserthuset è stato progettato da Nils Einar Eriksson e inaugurato il 4 ottobre 1935 . La grande sala del Konserthuset divenne immediatamente famosa quale una delle migliori del mondo per la sua straordinaria acustica.

Göteborgs Konstmuseum fu inaugurato nel 1923 ed è un edificio progettato da Sigfrid Ericson. La costruzione si erge con le sue fantastiche scalinate, alle spalle del Poseidon a Götaplatsen.

Il teatro Stadsteatern, disegnato da Karl Bergsten, fu inaugurato nel 1934 e completamente restaurato nel 2002 . L'edificio è famoso per la sua architettura anni trenta , visibile tra l'altro nel vano scale alquanto famoso. Il Palazzo del Prefetto, è tipico dell'architettura di Göteborg. Queste costruzioni sono realizzate con un piano in muratura e due di legno strutturale per prevenire incendi. Il palazzo divenne residenza popolare e intorno al 1940 la metà degli abitanti di Göteborg viveva nel palazzo. I resti di questi edifici si trovano nei quartieri Majorna, Gårda, Haga e Kålltorp.

Letteratura

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Letteratura svedese .

Tra gli autori svedesi noti internazionalmente vi sono Emanuel Swedenborg , Henning Mankell , August Strindberg , Selma Lagerlöf , Vilhelm Moberg , Harry Martinson , Stieg Larsson , autore della trilogia Millennium, Camilla Läckberg , autrice di gialli ambientati a Fjällbacka e Astrid Lindgren , la nota autrice di libri per bambini.

Premio Nobel per la letteratura :

Musica

La Svezia annovera artisti molto importanti, e ci si riferisce ai noti ABBA che hanno profondamente inciso nel panorama europeo della musica scandinava: si pensi al successo a livello mondiale di brani come Mamma Mia (1975) e altri ancora. Per quanto riguarda l'opera lirica è da ricordare Birgit Nilsson , soprano drammatico , ei tenori Jussi Björling e Nicolai Gedda .

Svedesi sono anche il chitarrista di metal neoclassico Yngwie Malmsteen e il tastierista di metal neoclassico Jens Johansson .

La musica svedese è da molti associata ai The Ark - la band svedese più conosciuta a livello internazionale subito dopo gli ABBA - e ai Roxette , duo pop rock , entrambi diretti eredi degli ABBA , gli Europe , i Refused e gli In Flames ma bisognerebbe non tralasciare anche gruppi di minor spicco internazionale come i Millencolin , gli Opeth , i Sabaton , gli Amon Amarth , Clawfinger ei The Cardigans . In realtà, però, gli svedesi riassociano la loro cronologia musicale al genere schlager , diffuso in tutto il nord Europa, le cui canzoni presentano melodie molto orecchiabili e allegre, testi riferiti a temi molto leggeri e piacevoli, primo tra tutti l'amore. Se i "fondatori" svedesi di questo genere sono stati gli ABBA , il fenomeno è continuato a crescere soprattutto negli anni ottanta e novanta e ha portato popolarità a personaggi celebri del quadro musicale nordeuropeo come Carola Häggkvist , Lena Philipsson , Charlotte Perrelli , Pernilla Wahlgren, Jessica Andersson, Linda Bengtzing , Magnus Carlsson , Nanne Grönwall, Shirley Clamp , Martin Stenmark , Magnus Bäcklund, Roger Pontare , Friends , Afro-dite, Jill Johnson , Jan Johansen e moltissimi altri (da notare che tutti i sopracitati artisti hanno preso parte al Melodifestivalen , che risulta quindi essere il programma di intrattenimento musicale più seguito della Svezia, che vanta un incredibile numero di fan internazionali).

Gruppi rock un po' più di nicchia quali Soundtrack of our lives e The Hives hanno cominciato ad acquisire una fama discreta fra gli estimatori del rock. La Svezia vanta inoltre un panorama di artisti emergenti, in special modo per quanto concerne il metal (di stampo spesso potente ed estremo, in particolare black metal e death metal ) in cui sono presenti numerosissimi gruppi che spaziano fra quasi tutti i sotto-generi e che sono fra i più noti e apprezzati nell'ambiente metal. Tra i gruppi più famosi metal svedese vi sono: Amon Amarth , Arch Enemy , Meshuggah , Opeth , Hypocrisy , Hammerfall , Sabaton , Entombed , Timeless Miracle , Katatonia , At the Gates , Dark Tranquillity , Dark Funeral , Deathstars , Draconian , Tiāmat , Dissection , Lifelover , In Flames , Marduk , Soilwork , Pain of Salvation , Evergrey , Bathory , Mithotyn , Månegarm , Candlemass , Heavy Load , Dan Swäno , Edge of Sanity , Nightingale, oltre a progetti più sperimentali dello stampo dei Forest of Shadows. Alcuni di questi gruppi, usciti dall'underground, sono diventati vere icone del mondo metal a livello globale. Nel panorama Glam Metal possiamo trovare artisti rilevanti come: Backyard Babies , Hardcore Superstar , Crashdïet , Vains Of Jenna e The Donies. Molto attiva è anche una scena rock alternativa/indie dove anche in questo caso c'è una scena vivace e in fermento, tuttavia è assai meno nota e spesso si associa la Svezia unicamente al glam rock tendenzialmente commerciale dei sopracitati The Ark , band che costituisce la cosiddetta "punta di diamante" della scena musicale scandinava, e al metal, quest'ultima equazione giudicata alquanto errata dalle comunità alternative appassionate del pop svedese. E ancora per la musica pop spicca Agnes .

Per quanto riguarda la musica elettronica / techno , per la quale si contano anche in questo paese molti amanti e varie discoteche, si ricordano gli Slagsmålsklubben , gli Audiostalkers, il trio Steve Angello , Sebastian Ingrosso e Axwell che compone la Swedish House Mafia , Eric Prydz , John Dahlbäck , Dada Life , Avicii , Alesso , Ozgur Can, Adam Beyer , Cari Lekebusch, Joel Mull, Zoo Brazil, Basshunter , Otto Knows , Nause.

La scena del pop indipendente, che ha visto proliferare una quantità di etichette che hanno ricevuto numerosi consensi a livello nazionale, si avvale di artisti di prestigio come Mando Diao , Robyn , Måns Zelmerlöw , Ace Of Base , Lena Willemark, Jens Lekman, Sophie Zelmani , Nicolai Dunger , José González , Stina Nordenstam , Pelle Carlberg, Zara Larsson , Tove Lo , Tove Styrke e Mats Söderlund alias Günther , e di gruppi che nel pop/rock hanno cercato una strada assai personale come Midaircondo, Jeniferever e Sambassadeur.

Per quanto concerne l'hip-hop, la Svezia ha contribuito indirettamente allo sviluppo dei gusti degli anni 10 del XXI secolo grazie alle figure di spicco dei Sad Boys e della Drain Gang, in special modo Yung Lean , Bladee, Thaiboy Digital ed ECCO2K.

Non meno interessante è la scena jazzistica; nomi come quelli di Bobo Stenson , Lars Danielsson, il compianto Esbjörn Svensson , fondatore del trio EST , il trombonista Nils Landgren , Anders Jormin , Thomas Stronen e l'Eple Trio hanno contribuito in maniera determinante alle svolte stilistiche di questo genere musicale.

Inoltre tra i vari cantautori svedesi che si sono distinti nel XX secolo spicca il nome di Evert Taube . [56] , e tra le cantanti Kikki Danielsson .

Un tipico strumento musicale ad arco è rappresentato dalla nyckelharpa -

Cinema

Il cinema svedese del XX secolo è caratterizzato dai lavori pionieristici agli albori del cinema, di Mauritz Stiller e Victor Sjöström . Più tardi, mostri sacri come il regista Ingmar Bergman e attori come Max von Sydow , Greta Garbo , Ingrid Bergman e Anita Ekberg hanno fatto fortuna all'estero. In tempi più recenti hanno ottenuto riconoscimenti internazionali i film di Lukas Moodysson e Josef Fares. Vanno poi ricordati i nomi di Maria Blom e Anders Nilsson.

La prima cerimonia di consegna del Premio Nobel si tenne alla vecchia Accademia Reale di Musica a Stoccolma nel 1901 ; a partire dal 1902 , i premi sono stati formalmente consegnati dal re di Svezia.

Scienza e tecnologia

Biologia

Fisica

Chimica

La Svezia nello spazio

Nel campo della tecnologia è da ricordare la figura di Lars Magnus Ericsson , fondatore, nel 1876, della Ericsson , che opera nell'ambito degli apparecchi telefonici.

Invenzioni celebri

Il Premio Nobel

Uno dei più importanti e noti riconoscimenti e onorificenze a livello mondiale è rappresentato dal Premio Nobel , assegnato ogni anno a persone viventi che si sono distinte in vari campi e il cui ideatore e fondatore fu il chimico e filantropo svedese Alfred Nobel , inventore della dinamite .

Sport

Calcio

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Calcio in Svezia .

In Svezia gli sport hanno una grandissima diffusione. Tra questi c'è il calcio : l' Allsvenskan , il massimo livello del campionato svedese di calcio , non è particolarmente amato e seguito all'estero, al contrario di quanto invece accade in patria. Si tratta comunque di un campionato in via di sviluppo, che è al 23º posto del ranking UEFA . [57] La nazionale svedese di calcio non ha mai vinto un trofeo, sebbene abbia più volte sfiorato la vittoria in qualche competizione: ha comunque raggiunto il secondo posto nel campionato del mondo del 1958 e ha vinto la medaglia d'oro ai Giochi olimpici del 1948. Tra i campioni svedesi si ricordano Gunnar Nordahl , Nils Liedholm , Zlatan Ibrahimović e allenatori come Sven-Göran Eriksson .

Sci

Altro sport amatissimo è lo sci , per i cui praticanti è a disposizione una fitta rete di percorsi e sentieri, talvolta attrezzati con hotel e rifugi . La gara di fondo più famosa si disputa la prima settimana di marzo ed è la celebre Vasaloppet , che copre la distanza da Sälen a Mora . La stagione sciistica è particolarmente lunga grazie al clima e va da novembre ad aprile inoltrato; in anni particolarmente freddi e nevosi, può durare fino ai primi di giugno. Importante centro dello sci svedese e mondiale è Falun , sede quattro volte dei campionati mondiali di sci nordico e città ospitante anche per l' edizione 2015 . Nello sci alpino hanno raggiunto i vertici campioni come Ingemar Stenmark , Thomas Fogdö , Fredrik Nyberg , Pernilla Wiberg , Anja Pärson , André Myhrer e Anna Ottosson .

Pattinaggio su ghiaccio

Sempre relativamente agli sport invernali , gli svedesi praticano il pattinaggio su ghiaccio su fiumi e canali e, quando capita, anche sul mar Baltico ghiacciato.

Hockey su ghiaccio

Un posto di primissimo piano spetta all'hockey su ghiaccio: la Nazionale di hockey su ghiaccio maschile della Svezia è in attività dal 1920. Al 2021, si è aggiudicata 18 titoli mondiali (l'ultimo nel 2018 ) e ha vinto il torneo di hockey dei giochi olimpici invernali del 1994 e del 2006 . Ne hanno fatto parte grandi giocatori nella storia della disciplina, come Henrik Lundqvist , Jörgen Jönsson , Mats Näslund , Niklas Kronwall , Henrik Zetterberg , Victor Hedman ei fratelli Henrik e Daniel Sedin . Inoltre, l' HockeyAllsvenskan , il campionato nazionale di hockey su ghiaccio, è tra i più importanti d'Europa: in quattro occasioni su cinque, la vincitrice della Champions Hockey League è stata una squadra svedese.

Tennis

Lo sport che ha comunque portato la Svezia a risultati eccelsi è il tennis , praticato ovunque grazie ai numerosi campi da gioco. Inoltre lo Stockholm Open è il principale torneo internazionale. È la patria di tennisti come Björn Borg , Joakim Nyström , Mats Wilander , Stefan Edberg , Magnus Norman , Thomas Enqvist , Magnus Larsson , Thomas Johansson e Robin Söderling .

Atletica leggera

Per quanto riguarda l'atletica leggera ricordiamo tra gli altri Carolina Klüft e Armand Duplantis .

Giochi olimpici

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Svezia ai Giochi olimpici .

L'atleta svedese più titolato dei Giochi olimpici moderni è il canoista Gert Fredriksson , con 6 ori, un argento e un bronzo.

Ma la prima medaglia d'oro olimpica della Svezia fu vinta dal giavellottista Eric Lemming (1906 ad Atene, ai Giochi olimpici intermedi )

Altri sport

Nelle altre stagioni, trovano maggiori spazi gli altri sport come il ciclismo : non a caso, le strade sono spesso affiancate da piste ciclabili ( sverigeleden ) con relativa diffusione di punti di noleggio di biciclette, le quali possono anche essere caricate sui mezzi di trasporto pubblici. Apprezzati nella bella stagione sono anche l'uso della draisina , ovvero di un carretto a quattro ruote da usare su linee ferroviarie dismesse, e la pratica del downhill , con cui si scende a gran velocità su quelle che in inverno sono piste da sci.

La Svezia è però un paese ricco di fiumi e laghi, per cui praticati sono anche il canottaggio e il rafting , in particolare al centro e al nord del paese. Tali attività sono però praticabili anche in mare. È possibile praticare liberamente la pesca sportiva , in particolare nel lago Mälaren (non lontano dalla capitale Stoccolma ), ma anche nel Vänern e nel Vättern . Nelle altre zone invece potrebbe essere richiesta una licenza, comunque ottenibile presso gli uffici turistici; in altre la pesca sportiva è proibita. A ogni modo, essa è ovunque sottoposta a rigide regole volte a tutelare tanto i pesci quanto l'ambiente. Praticata è anche la pesca invernale, praticata attraversa un foro nel ghiaccio .

I paesaggi incontaminati del paese favoriscono inoltre lo sviluppo dell' escursionismo , in favore del quale lo Stato ha creato oltre 40 percorsi di diversa difficoltà e distanza: tra questi, celebre è il Kungsleden (letteralmente il sentiero del re ), lungo 400 km e con partenza da Abisko , universalmente riconosciuto come uno dei migliori posti al mondo per apprezzare l' aurora boreale . [58] Meno diffusa, ma comunque praticata, è anche l' equitazione .

Apprezzato e praticato anche il golf , praticato soprattutto al sud, mentre al nord è generalmente limitato all'estate, anche se alcuni campi sono attrezzati per il golf sulla neve.

Infine, va nominata anche la caccia , permessa ma severamente regolamentata e comunque connessa al piano di tutela della fauna selvatica, tant'è vero che per alcune specie è proibita. La stagione di caccia va da agosto a febbraio, e per potervi prendere parte si deve essere in possesso di una licenza (difficile da ottenere) e si deve accettare di pagare una tassa annuale.

Gastronomia

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Cucina svedese .
Köttbullar servite con la tipica salsa a base di panna
Un piatto di "pytt i panna" con verdure, carne e uova fritte
Zuppa di ortiche con uova e patate
Lo smörgåsbord

La cucina svedese risulta piuttosto suggestiva nella presentazione dei cibi e anche legata alle tradizioni. Grande è la diffusione di minestre e carni , mentre limitato è l'uso di spezie e aromi . Enorme importanza ha anche il pesce : di sicuro, in Svezia è l' aringa ( sill ) a dominare la scena culinaria ittica. Altri pesci comunissimi sono il salmone , soprattutto fresco, e quelli di acqua dolce, come il luccio e il persico .

Le foreste forniscono un'abbondante selvaggina , in particolare alci e, al nord, renne , preparate in arrosti ( renstek ) con contorni di ortaggi .

A ogni modo, come ogni paese, anche la Svezia ha i suoi piatti tipici, molto amati in patria. Tra questi occorre citare:

Piatto Descrizione
Bruna bönor och fläsk Maiale con fagioli scuri
Fläskkottlet med äpplemos Braciola di maiale con purea di mele
Kalops Stufato di manzo
Kåldomar Involtini di cavolo con carne tritata
Köttbullar Polpette di carne
Nässelsoppa Zuppa di ortiche con uova sode
Pannbiff Bistecca di carne tritata
Pytt i panna Carne a dadini fritta con patate e cipolle
Toast skagen Toast con uova di pesce, cipolla rossa tritata e panna acida

Altre pietanze, anch'esse molto apprezzate ma diffuse soprattutto a livello regionale, sono i mirtilli rossi , serviti nell'estate nordica come contorno di piatti a base di carne. Sempre nel nord del paese è molto amato il caviale di Kalix ( Kalixlöjrom ), talmente pregiato da essere tutelato dall' Unione europea con il marchio DOP . [59] Invece, tradizione tipicamente svedese, soprattutto a mezzogiorno, è la "tavola del pane imburrato" (traduzione letteraria per smörgåsbord ), che in realtà è più un buffet con la presenza di tutti gli alimenti e non del solo pane; in passato, la tradizione voleva che si facesse anche al mattino, mentre in epoca moderna la sua diffusione sta lentamente diminuendo. Per quanto riguarda i dolci e la pasticceria, la cucina svedese in realtà non ha molto da offrire, se non delle semplici crostate ai frutti di bosco oppure dolci a base di panna montata .

Tra i dolci tipici, non solo della Svezia ma di tutti i paesi scandinavi e dei paesi baltici ricordiamo la Semla , dolce, in particolare del periodo di inizio Quaresima e lunedì prima della Quaresima.

La colazione è abbondante e basata prevalentemente su piatti salati, quali il salmone affumicato, il pâté , gli insaccati, la carne e le immancabili aringhe ; tuttavia, trovano a volte spazio anche il latte , lo yogurt , la marmellata e la frutta . Il pranzo è caratterizzato da un antipasto o una minestra, seguiti dalla portata principale ( varmrätt , in genere a base di carne o pesce) e dal contorno; per terminare si usa prendere un dolce e/o un caffè.

Le bevande alcoliche sono poste sotto il monopolio dello Stato, e pertanto acquistabili (spesso a carissimo prezzo) solo nelle rivendite autorizzate denominate Systembolaget , da chi abbia compiuto i 20 anni. [60] Tra i superalcolici, sono preferite l' acquavite e la vodka , talvolta aromatizzata alla frutta. Il vino non è di produzione locale, per cui i suoi prezzi sono più alti che per gli altri alcolici, sebbene sia proprio per questo consentita l'ordinazione in calice. Tuttavia, il primato nazionale spetta alla birra , che è reperibile relativamente a buon mercato in bottiglia o alla spina ed è suddivisa in tre "fasce" di qualità: lättöl (la più leggera, con gradazione 1,8%), mellanöl (media gradazione, tra 1,9% e 2,8%) ed exportöl (la più pesante, con gradazione pari o superiore a 2,9%). [61]

Festività

Il calendario delle festività svedesi è composto principalmente da festività cristiane. Molte di queste comunque sono una continuazione di costumi pre-cristiani come la Festa di Mezza Estate o la Notte di Walpurgis .

Data Nome italiano Nome locale commenti
1º gennaio Capodanno Nyårsdagen
6 gennaio Epifania Trettondagen
Venerdì (variabile) Venerdì santo Långfredagen Il venerdì precedente la domenica di Pasqua
Sabato (variabile) Påskafton
Domenica (variabile) Pasqua Påskdagen Il giorno di Pasqua
Lunedì (variabile) Lunedì dell'Angelo Annandag påsk Il giorno dopo Påskdagen
30 aprile Valborgmässoafton Vigilia di Santa Valborg (1º maggio), si festeggia con falò e canti corali
1º maggio Primo Maggio Första maj Vedi anche Notte di Valpurga
Giovedì (variabile) Ascensione Kristi himmelsfärdsdag 40 giorni dopo Pasqua
Domenica (variabile) Pentecoste Pingstdagen 50 giorni dopo Pasqua
6 giugno Festa nazionale della Svezia Sveriges nationaldag
Terzo venerdì di giugno Vigilia della Festa di Mezza Estate Midsommarafton Non ufficiale, ma comunque festività a tutti gli effetti
Terzo sabato di giugno Festa di Mezza Estate Midsommardagen
Sabato (dal 30 ottobre al 6 novembre) Ognissanti Alla helgons dag Spostata dal 1º novembre
6 novembre Giorno di Gustavo II Adolfo di Svezia
13 dicembre Santa Lucia Lucia Festa dedicata alla luce
24 dicembre Vigilia di Natale Julafton Non ufficiale, ma comunque festività a tutti gli effetti
25 dicembre Natale Juldagen
26 dicembre Santo Stefano Annandag jul
31 dicembre Vigilia di Capodanno Nyårsafton Non ufficiale, ma comunque festività a tutti gli effetti
Tutte le domeniche Festività ufficiali - I nomi seguono l' anno liturgico

Il lunedì di Pentecoste non è più festività nazionale a partire dal 2005 .

Note

  1. ^ a b Sito dell'Istituto per la lingua e la cultura popolare Archiviato il 6 febbraio 2014 in Internet Archive .
  2. ^ Start page (in English) , su scb.se , Statistics Sweden . URL consultato il gennaio 2020 (archiviato dall' url originale il 20 novembre 2015) .
  3. ^ ( EN ) Population growthate , su CIA World Factbook . URL consultato il 10 marzo 2019 ( archiviato il 17 aprile 2019) .
  4. ^ a b c d e ( EN ) World Economic Outlook Database, April 2019 , su IMF.org , Fondo Monetario Internazionale . URL consultato il 9 giugno 2019 .
  5. ^ Tasso di fertilità nel 2011 , su data.worldbank.org . URL consultato il 17 agosto 2013 ( archiviato il 23 febbraio 2013) .
  6. ^ Luciano Canepari , Svezia , in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana , Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0 .
  7. ^ Luciano Canepari , Il DiPI. Dizionario di pronuncia italiana , Bologna, Zanichelli, 1999, p. 37, ISBN 88-08-09344-1 .
  8. ^ "Vivere nell'UE" da Europa.eu sito ufficiale dell'Unione europea , su europa.eu . URL consultato il 22 maggio 2014 ( archiviato il 27 maggio 2014) .
  9. ^ Misurare la povertà tra i bambini e gli adolescenti Un nuovo quadro comparativo della povertà infantile in alcuni paesi a reddito medio-alto, Innocenti Report Card 10 a cura di Peter Adamson, UNICEF Innocenti Research Centre, Firenze Archiviato il 2 ottobre 2017 in Internet Archive . ISBN 978-88-89285-26-8 .
  10. ^ Rapporto United Nations Development Programme sullo sviluppo umano 2013 , su ilsole24ore.com . URL consultato il 22 maggio 2014 (archiviato dall' url originale il 27 maggio 2014) .
  11. ^ Uomini, risorse, tecniche nell'economia europea dal X al XIX secolo , di Paolo Malanima Archiviato il 27 maggio 2014 in Internet Archive ., Mondadori 2003, ISBN 978-88-424-9677-9
  12. ^ Svezia, di Becky Ohlsen, Cristian Bonetto Archiviato il 27 maggio 2014 in Internet Archive ., Editore & Imprint EDT, 2009, ISBN 978-88-6040-465-7
  13. ^ Population and social conditions , Eurostat , Statistics in focus, 14/2012 Archiviato il 15 maggio 2012 in Internet Archive .
  14. ^ Society at a Glance 2014, OECD Social indicators, the crisis and its aftermath Archiviato il 28 maggio 2014 in Internet Archive ., OECD publishing
  15. ^ Social Expenditure Database (SOCX) Archiviato il 2 maggio 2019 in Internet Archive ., The Organisation for Economic Co-operation and Development ( OECD )
  16. ^ a b Nature and population , Ministry of the Environment, Published 28 April 2005, Last updated 02 July 2009 Archiviato il 22 giugno 2010 in Internet Archive . su www.regeringen.se
  17. ^ "National parks and other ways to protect nature" Archiviato il 27 settembre 2009 in Internet Archive . del Naturvårdsverket, su www.swedishepa.se.
  18. ^ ( SV ) Fonte: Naturvårdsverket. Archiviato il 25 luglio 2009 in Internet Archive .
  19. ^ Slaget om Nordkalotten di Lars Gyllenhaal e James F. Gebhardt
  20. ^ Spelaren Christian Günther di Henrik Arnstad
  21. ^ Svenskarna som stred för Hitler e Dar jàrnkorsen vàxer di Bosse Schön
  22. ^ europa.today.it , https://europa.today.it/attualita/svezia-nato-stoccolma-neutralita.html .
  23. ^ it.insideover.com , https://it.insideover.com/politica/la-relazione-tra-la-nato-e-la-svezia-e-ancora-tutta-da-scrivere.html .
  24. ^ Svezia Speranza di vita alla nascita - Popolazione , su indexmundi.com . URL consultato il 28 dicembre 2011 ( archiviato il 12 gennaio 2012) .
  25. ^ Svezia Tasso di mortalità infantile - Popolazione , su indexmundi.com . URL consultato il 28 dicembre 2011 ( archiviato l'11 gennaio 2012) .
  26. ^ ( EN ) Statistics Sweden, Preliminary Population Statistics, by month, 2004 - 2006 Archiviato il 14 luglio 2009 in Internet Archive ., 1º gennaio 2007 .
  27. ^ ( SE ) SCB. Sveriges befolkning, kommunala jämförelsetal, 31/12/2006 Archiviato il 6 aprile 2008 in Internet Archive ., 31 dicembre 2006 .
  28. ^ Copia archiviata ( PDF ), su migrationinstitute.fi . URL consultato il 10 marzo 2012 (archiviato dall' url originale il 17 giugno 2012) .
  29. ^ PLoS ONE: The Genetic Structure of the Swedish Population , su plosone.org . URL consultato il 10 marzo 2012 ( archiviato il 29 gennaio 2012) .
  30. ^ 200 errore , su blog.panorama.it . URL consultato il 5 marzo 2012 (archiviato dall' url originale l'8 maggio 2008) .
  31. ^ Malmö, il ghetto ribelle degli stranieri che mette in crisi il modello svedese - Corriere della Sera , su corriere.it . URL consultato il 16 febbraio 2012 ( archiviato il 2 maggio 2012) .
  32. ^ Brucia Malmö, la città degli immigrati , su archiviostorico.corriere.it . URL consultato il 16 febbraio 2012 ( archiviato il 5 novembre 2012) .
  33. ^ A Malmö il quartiere più islamico d'Europa, dove alla rabbia si risponde col dialogo - Ueb Archiviato il 25 gennaio 2012 in Internet Archive .
  34. ^ ( EN ) [1] Archiviato il 9 novembre 2014 in Internet Archive .
  35. ^ ( SV ) Svenska kyrkan i siffror , su svenskakyrkan.se , Svenska kyrkan. URL consultato il 1º agosto 2020 .
  36. ^ [https://web.archive.org/web/20090228081610/http://www.catholic-hierarchy.org/diocese/dstos.html Archiviato il 28 febbraio 2009 in Internet Archive . Stockholm (Diocese) [Catholic-Hierarchy]]
  37. ^Catholic Encyclopedia
  38. ^ Dati al 2008, tratti dal Calendario Atlante De Agostini 2011
  39. ^ ( SV ) Statistiche sulla popolazione svedese , su scb.se . URL consultato il 28 aprile 2017 ( archiviato il 27 marzo 2017) .
  40. ^ Economic Outlook No 95 - May 2014 - OECD Annual Projections : General government financial balances, % of nominal GDP, forecast (EO94, Nov 2013) , su stats.oecd.org . URL consultato il 1º luglio 2014 ( archiviato il 14 luglio 2014) .
  41. ^ Key Short-Term Economic Indicators : Current Account % of GDP , su stats.oecd.org . URL consultato il 1º luglio 2014 ( archiviato il 18 agosto 2014) .
  42. ^ Il Giornale dell'Ingegnere [ collegamento interrotto ]
  43. ^ La miniera si allarga. E la città trasloca - Corriere della Sera , su corriere.it . URL consultato il 30 dicembre 2011 ( archiviato il 14 settembre 2011) .
  44. ^ Volvo passa ufficialmente a Geely , su omniauto.it . URL consultato il 30 dicembre 2011 ( archiviato il 18 gennaio 2012) .
  45. ^ La Volvo diventa cinese: marchio ceduto alla Geely per 1,8 miliardi di dollari - Corriere della Sera , su corriere.it . URL consultato il 30 dicembre 2011 ( archiviato il 5 novembre 2012) .
  46. ^ Ambasciata d'Italia a Stoccolma Archiviato il 5 novembre 2012 in Internet Archive .
  47. ^ Né liberista né socialista: è la Svezia la vera terza via | Linkiesta , su linkiesta.it . URL consultato il 10 novembre 2019 (archiviato dall' url originale il 3 settembre 2013) .
  48. ^ Politica Sociale E Del Mercato Del Lavoro In Svezia , su europarl.europa.eu . URL consultato il 4 maggio 2019 ( archiviato il 2 giugno 2019) .
  49. ^ IEA Energy Statistics - Electricity for Sweden , su iea.org . URL consultato il 4 maggio 2019 (archiviato dall' url originale il 30 maggio 2013) .
  50. ^ AIEA: Nuclear Power Reactors in Sweden
  51. ^ ( EN ) Sweden has the highest proportion of renewable energy in the EU Archiviato il 13 febbraio 2009 in Internet Archive ., Agenzia svedese per l'energia
  52. ^ Dati tratti da The Guardian Archiviato l'11 novembre 2007 in Internet Archive .
  53. ^ ( EN ) Sweden has got the largest share of renewable energy in the European Union Archiviato il 3 febbraio 2017 in Internet Archive .
  54. ^ SolarSuperState-Preis 2014: Dänemark und Deutschland Nummer eins , su oekonews.at . URL consultato l'11 settembre 2017 ( archiviato il 13 settembre 2017) .
  55. ^ SolarSuperState Prize 2015 , su solarsuperstate.org , SolarSuperState Association, 2017. URL consultato l'11 settembre 2017 ( archiviato il 13 settembre 2017) .
  56. ^ Copia archiviata , su diarionordico.com . URL consultato il 19 gennaio 2019 ( archiviato il 20 gennaio 2019) .
  57. ^ Ranking UEFA , su it.uefa.com . URL consultato il 09-06-2013 ( archiviato il 28 maggio 2013) .
  58. ^ Places to see the Northern Lights: four of the best - Telegraph , su telegraph.co.uk . URL consultato il 4 maggio 2019 ( archiviato il 24 gennaio 2012) .
  59. ^ Kalix e dintorni: geografia e gastronomia Archiviato il 10 luglio 2014 in Internet Archive .
  60. ^ Normative italiane ed europee per la vendita di alcool [ collegamento interrotto ]
  61. ^ Cucina svedese , su paradiserecipe.com . URL consultato il 7 giugno 2013 ( archiviato il 26 agosto 2013) .

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF ( EN ) 159364209 · ISNI ( EN ) 0000 0001 2299 7436 · LCCN ( EN ) n79021184 · GND ( DE ) 4077258-5 · BNF ( FR ) cb15238534f (data) · NDL ( EN , JA ) 00571513 · WorldCat Identities ( EN ) lccn-n79054515