Singapore

Soti nan Wikipedia, ansiklopedi gratis.
Ale nan navigasyon Ale nan rechèch
Dekonbigasyon note.svg Disambiguation - Si ou ap chèche pou lòt siyifikasyon, gade Singapore (disambiguation) .
Dekonbigasyon note.svg Disambiguation - "Singapura" refere isit la. Si ou ap chèche pou kwaze a felin, gade Singapura (chat) .
Singapore
Singapore - Drapo Singapore - manto
( detay ) ( detay )
( MS ) Majulah Singapura
( IT ) Vini non, Singapore
Singapore - Lokalizasyon
Done administratif
Non konplè Repiblik Singapore
Non ofisyèl ( MS ) Republik Singapura
(EN) Repiblik Singapore
( ZH ) 新加坡 共和国
( TA ) சிங்கப்பூர் குடியரசு
Lang ofisyèl yo Angle , Malay , Creole Chinwa , Tamil , Chinwa ak Putonghua
Kapital Singapore [1] (5.535.000 abitan / 2015)
Politik
Fòm gouvènman an repiblik palmantè
Prezidan Halimah Yacob
premye Minis Lee Hsien Loong
Endepandans Soti nan Malezi , 9 Out 1965
Antre nan Nasyonzini an 21 septanm 1966
Sifas
Total 721,5 km² ( 175º )
% nan dlo 1.952%
Popilasyon
Total 5.535.000 abitan. (2015) ( 115º )
Dansite 7.681 abitan / km²
To kwasans 1,993% (2012) [2]
Non moun ki rete yo Singaporeans
Jewografi
Kontinan Pwovens Lazi
Fwontyè Malezi (sou pon), kanal Johor nan nò, kanal Singapore nan sid
Lag jè UTC + 8
Ekonomi
Lajan Singapore dola
GDP (nominal) 361 109 [3] milyon $ (2018) ( 37th )
GDP per capita (nominal) 64 041 $ (2018) ( 9yèm )
GDP ( PPP ) $ 565 811 milyon (2018) ( 39º )
GDP per capita ( PPP ) 100 344 $ (2018) ( 3yèm )
ISU (2016) 0.925 (trè wo) ( )
Fètilite 1.2 (2010) [4]
Divès
ISO 3166 kòd SG , SGP, 702
TLD .sg ,. 新加坡, .சிங்கப்பூர்
Prefiks tel. +65 (02 soti nan Malezi)
Otom. SGP
Im nasyonal Majulah Singapura
Jou ferye nasyonal la 9 Out
Singapore - Kat jeyografik
Istorik evolisyon
Eta anvan an Malezi Malezi ( Singapore Eta Singapore )

Kowòdone : 1 ° 18'N 103 ° 48'E / 1.3 ° N 103.8 ° E 1.3; 103.8

Singapore ( AFI : / sinɡapore / [5] ), ofisyèlman Repiblik la nan Singapore (nan Malay Republik Singapura; nan angle Repiblik Singapore; nan Chinese新加坡共和国, Xīnjiāpō Gònghéguó; nan Tamil சிங்கப்பூர் குடியரசு, Ciŋkappūr Kudiyarasu), se yon vil- eta Sidès Lazi , ki chita sou pwent ekstrèm sid Penensil Malay la , 152 km nan nò ekwatè a . Li se gaye sou yon archipelago te fè leve nan 58 zile, pi gwo a ak prensipal nan ki se zile a nan Singapore ki gen tout pouvwa metropolis la. Nan nò a Singapore se separe de Malezi pa kanal la nan Johor , ale nan sid la li se separe de Indonesian Riau Zile pa kanal la nan Singapore .

Vil-eta a se katriyèm pi gwo sant finansye nan mond lan [6] e li se yon gwo vil kosmopolit sou glòb la, ak yon wòl enpòtan nan komès entènasyonal ak finans. Pò li se nan mitan senk an tèm de aktivite ak trafik atravè lemond. [7]

Singapore se yon peyi ki gen yon istwa long nan imigrasyon yo . Li te gen yon popilasyon divès ak plis pase 5 milyon abitan yo majorite te fè leve nan Chinwa , Malay , Ameriken ak lòt pitit pitit Azyatik ak Ewopeyen an . [8]

42% nan popilasyon an se etranje, isit la pou travay oswa etid. Travayè etranje fè 50% nan sektè sèvis la. [9] [10]

Singapore se dezyèm peyi ki pi peple nan mond lan apre Principality nan Monaco ak nan 2009 li te rive nan konsantrasyon ki pi wo a milyonè nan relasyon ak yon popilasyon, devan yo nan Hong Kong , Swis , Katar ak Kowet . [11]

Etimoloji

Non Singapore soti nan non Malay Singapura ( Sanskrit : सिंहपुर "Vil lyon an"). Vil la tou refere yo kòm vil la lyon . Etid endike ke lyon gen anpil chans pa janm te viv nan rejyon sa a ak bèt la wè pa Singapore fondatè Sang Nila Utama te gen plis chans yon tig Malaysyen . [12] [13]

Istwa

Orijin

Nan 2yèm syèk la, astwonòm Claudius Ptolemy te ekri sou yon kote yo rele Sabana nan sid la byen lwen nan Penensil la Malay . [14] Premye ekri vre sou zile a se yon twazyèm syèk kont Chinwa, nan ki li rele Pu Luo Chung , transliterasyon nan Malay Pulau Ujong la , literalman "zile nan fen a" (nan penensil la Malay). [15]

Wayòm Singapura

Selon yon lejand yo te di nan Ann Malaysyen yo, chèf Srivijaya , Sang Nila Utama , ki te ateri an 1299 apre yon tanpèt terib sou zile Temasek (literalman: "vil lanmè"), te vin jwenn yon lyon - yon reyalite kwè yo dwe yon bon siy - e li te fonde Peyi Wa ki nan Singapura , ki literalman vle di "vil lyon an" nan Sanskrit . [16]

Nan kat sa a pa Mao Kun soti nan Wubei Zhi , ki baze sou kat syèk 15yèm syèk Zheng He a, Temasek (淡 馬 錫) parèt sou bò gòch anwo ak Long Ya Men (龍牙 門) sou bò dwat la.

Gran jou de glwa a nan Srivijaya te fini nan 11yèm syèk la lè, ak envazyon an nan Sumatra ak Penensil la Malay pa twoup yo nan dinasti a Tamil nan Chola a , n bès nan Peyi Wa a te kòmanse. [17] Apre disparisyon Srivijaya, Peyi Wa Javanese Majapahit te etabli nan rejyon an nan 14yèm syèk la. Nan 1320, yon misyon komèsyal ki soti nan Anpi Mongòl la te rive nan yon sit yo rele Long Ya Men (kanè dan dragon an), ki kwè koresponn ak Keppel Port jodi a, nan fen sid Singapura. [18] Vwayajè Chinwa Wang Dayuan te vizite zile a alantou 1330 e li te dekri vilaj Dan Ma Xi (淡 马 锡, ki soti nan Malay Tamasik), ki rete pa Malaysyen ak Chinwa. [19] Nagarakretagama sezon Javanese a soti nan 1365 di nan yon règleman sou zile a yo rele Temasek. Fouyman akeyolojik yo te montre ke Singapura te yon pò enpòtan nan 14yèm syèk la. [20]

Javanese, Siamese ak Malacca domèn

Nan dezyèm mwatye nan syèk la katòzyèm yon batay pete ant Majapahit ak Peyi Wa ki nan Sukhothai , premye eta a Thai , pou kontwòl nan penensil la Malay ak de wayòm yo altène nan kontwòl la nan Singapura. Dènye chèf nan Singapore te Parameswara , ki moun ki apre yon batay long te bat pa twoup yo nan Majapahit ak fòse yo pran refij nan Malacca , kote li konvèti nan Islam ak fonde sultanate a omonim . [21]

Rèy Javanèz la te fini nan dezyèm mwatye nan 15yèm syèk la anba presyon Islamik, Chinwa ak Siamese. Peryòd la kowenside ak pwopagasyon Islam nan Azi Sidès ak Singapura te vin yon pò komès enpòtan nan Sultanate a nan Malacca, ki etabli tèt li nan pati sid la nan Penensil la Malay. [15] Avèk rann tèt la nan Malacca Pòtigè yo nan 1511, sultan a te pran refij nan Johor , kote li ta jwenn sultanate lokal la ki te pran kontwòl Singapura pa voye yon gouvènè. [22] [23]

Fen Singapura ak kolonyalis Ewopeyen an

Nan 1613 Pòtigè yo mete dife nan pòs komès nan Singapura ak sou de syèk kap vini yo zile a te abandone, gras a n bès nan pwogresif nan Johor. [22] An 1641 Olandè yo te konkeri Malaka pa ekspilse Pòtigè yo, yo te pran kontwòl zile Sunda yo e yo te vin pi gwo pouvwa nan achipèl Malay la, anrichi tèt yo ak komès la epis. [24] Nan 1722 Sultanate nan Johor tonbe nan men yo nan yon dinasti nan Celebes, zile Endonezyen jodi a nan Sulawesi ak nan ane ki swiv Johor pwolonje enfliyans li yo nan zòn nan Riau , Sumatra , ak grandi rich nan devlope agrikilti. Zile Singapura te itilize nan kòmansman 19yèm syèk la pou kiltivasyon Uncaria Gambir , yon plant yo itilize pou bwonzaj e kòm yon medikaman natirèl. Se poutèt sa li te repopile, demenaje travay nan Riau ak lòt koloni minorite etnik yo. [22]

Thomas Stamford Raffles , fondatè modèn Singapore.

Singapore te fonde pa Britanik yo

Nan 1795, ak soumisyon nan Repiblik Olandè a pa franse a, statolder William V nan Orange-Nassau te pran refij nan Wayòm Ini a ak reskonsab Britanik yo ak kontwòl sou teritwa yo lòt bò dlo, se konsa yo pa fè yo tonbe nan men franse. Avèk sezon otòn la nan Napoleon, Britanik yo te retounen teritwa yo nan Olandè yo nan 1814, men ven ane nan jere komès maritim ak Lachin te abitye yo pwofi menmen. [24] Gouvènè Britanik Thomas Stamford Raffles nan Bencoolen, ki koresponn ak pwovens Bengkulu jodi a nan sidwès Sumatra , konvenk Gouvènè Jeneral Endyen an Francis Rawdon-Hastings yo elaji teritwa Britanik yo sou Penensil la Malay. Arive Thomas Stamford Raffles ' nan Singapore se sou, 28 janvye 1819 , [25] ki Se poutèt sa konsidere kòm dat la nan fondatè a nan Singapore. Rive nan Singapura a prèske dezè, li te siyen yon trete ak Sultan nan Johor ak Riau ki te bay angle East India Konpayi an dwa a etabli yon pòs komèsyal sou zile a pou yon frè chak ane. Enpòtan te wòl jwe pa William Farquhar, premye abitan nan koloni an, ki moun ki sere boulon relasyon komèsyal fò ak Brunei gras a disponiblite a nan Sultan Mohammad Kanzul Alam . [24]

Nouvo règleman an atire envestisè ak travayè nan Malaysyen, Thais, Indonesians, Arab, Endyen, Chinwa ak Ewopeyen yo. Nan twa mwa popilasyon an nan nouvo Singapore la te grandi a 5,000, ki fè li pi gwo règleman Britanik la nan Lès la. Sultan nan tèt li te deplase palè li nan Singapore. Pandan kèk ane kap vini yo, plan devlopman yo te mete an plas pou Singapore, ki byen vit te vin yon gwo vil. [24] Trete Anglo-Olandè 1824 la te akòde kontwòl Britanik sou teritwa Malacca ak Singapore yo, an echanj Olandè yo te jwenn evakyasyon Britanik la soti nan Sumatra, Java ak zile adjasan yo e definitivman repran kontwòl yo. Nan 1826, Singapore, Malacca ak Penang etabli koloni yo kanal posede pa Sultan nan Johor . Koloni ki te fòme konsa te administre pa angle East India Company . Imedyatman, machann lokal yo espresyon enstitisyon Britanik refòm lejislasyon an sekirite yo kont piratage ak lòt krim. Singapore te deklare yon "koloni kouwòn" nan 1867 ak règ la nan kouwòn Britanik la te byen fèm etabli la. Atire pa egzansyon yo koutim, imigran vide nan dè milye yo ak Singapore te vin tounen yon koloni pwospere ak baz naval militè ak kèk 10,000 moun ki rete nan 1869.

Nan 1860, popilasyon vil la depase 80,000 nan yo ki omwen mwatye yo te ki gen orijin Chinwa. Kòmanse nan 1870s yo, anpil imigran te vin travay sou plantasyon kawotchou, sa ki fè Singapore youn nan ekspòtatè tèt pwodwi sa a. Nan fen Premye Gè Mondyal la , Britanik yo te bati gwo baz naval Singapore ki an 1934 te ranfòse plis lè, avèk yon Konferans Admiral nan Peyi Commonwealth nan zòn Indo-Pasifik la, yo te deside entèvansyon pou plis pase 10 milyon liv. avèk objektif pou kreye yon "Azyatik Gibraltar" kont ekspansyonis Japonè [26] .

Dezyèm Gè Mondyal la ak okipasyon Japonè a

Sòlda Japonè yo antre nan Singapore.

Pandan Dezyèm Gè Mondyal la , nan mwa fevriye 1942 , zile a tonbe nan men lame Imperial Japonè a , apre yon envazyon ki baze sou tè, lè defans Singapore te oryante sèlman nan direksyon lanmè a, yon operasyon ki te abouti nan batay Singapore. . Twoup Britanik yo te bat apre yon batay sis jou epi yo te rann tèt la Premye Minis Britanik la Winston Churchill kòm "dezas la pi move ak kapitilasyon nan pi gran nan istwa Britanik". [27] Pandan peryòd sa a, li estime ke ant 5,000 ak 25,000 Chinwa yo te mouri nan masak la Sook Ching, [28] ak fòt la sèl pou yo te "eleman anti-Japonè" ak opoze a okipasyon an. Istoryen lokal yo konsidere epòk sa a kòm "ane ki pi fènwa nan istwa Singapore la".

Japonè a chanje non zile a Shōnantō (昭南島? ), Soti nan Japonè "Showa a pa gen okenn jidai NI laj Minami pa gen okenn shima" ( "昭和の時代に得た南の島" ? ) Ki vle di "Island lan nan Sid la akeri nan Peryòd Shōwa ".

Soti nan Novanm 1944 rive Me 1945 , alye yo te fè yon atak bonbadman entansif sou vil la nan Singapore jiskaske Britanik yo reprann teritwa a nan mwa septanm 1945 apre rann tèt la nan Japon . [29]

Peryòd la lagè

Timoun selebre retou Britanik yo nan fen okipasyon Japonè a.

Nan ane 1950 yo, nasyonalis naissant te mennen nan fòmasyon nan divès pati politik ak Singapore te genyen premye eleksyon li yo nan 1955, te genyen pa pro-endepandans kandida David Marshall, lidè Front Labour, ki moun ki te vin Premye Minis. Demann li pou otonomi konplè, sepandan, te rejte pa gouvènman Britanik lan, ki te mennen nan demisyon li; li te ranplase pa Lim Yew Hock ki gen politik te plis plezi Britanik yo ki pèmèt yon jesyon otonòm nan zafè entèn yo, kenbe politik etranje ak defans anba kontwòl kouwòn lan.

Nan eleksyon 30 me 1959 yo, Pati Aksyon Pèp la te genyen yon glisman tè ak lidè li, Lee Kuan Yew ( Cambridge gradye), te nonmen Premye Minis, [30] yon pozisyon li ta kenbe pou 31 ane. Gouvènè a nan vil la te angle a William Goode, ki moun ki te kenbe biwo jiskaske, 3 desanm 1959, lè li te ranplase nan pòs la pa Yusof bin Ishak , lavni Prezidan an nan Singapore.

Pandan ane 1950 yo, Pati Kominis la nan Lachin , gras a lyen solid ak sendika yo ak lekòl yo, ankouraje yon revòlt ame kont gouvènman an ki a nan plizyè epizòd vyolans ak lit ame yo. [31]

Fizyon ak Malezi

Aprè referandòm 1962 la, le 31 Out 1963, Singapore te rantre nan Federasyon Malezi anba Akò Malay la. Lidè Singapore yo te chwazi chemen sa a sitou akòz enkyetid sou teritwa yo ak yon rate nan peyi, dlo ak mache limite ak resous natirèl. Gen kèk politisyen ki te konsène tou sou posibilite pou peyi a fè fas a yon rejim kominis .

Sepandan, Gouvènman Eta Singapore ak Gouvènman Santral Malaysyen an pa dakò sou anpil pwoblèm politik ak ekonomik, ki te mennen nan mekontantman ki abouti nan revòlt ras 1964 yo .. Sou 9 Out 1965, Palman an Malaysyen te pase ak 126 vòt an favè. E pa gen moun ki opoze ekspilsyon Singapore nan Malezi; vòt la te fèt nan absans delege Singapore yo. [32] [33] [34]

Endepandans

Singapore konsa te vin endepandan kòm "Repiblik la nan Singapore" (ki rete nan Commonwealth la ) sou 9 Out 1965. Nan 1967 peyi a te ko-fondatè nan ASEAN , Asosyasyon an nan Sidès Nasyon Azyatik, ak nan 1970 li Joined yon pati nan ki pa Peye- Mouvman aliyen ak Lee Kuan Yew te vin Premye Minis. Anfaz li sou kwasans rapid ekonomik, sipò pou Antreprenarya, limit yo nan demokrasi entèn ak relasyon sere avèk Lachin yo te direksyon politik yo nan kou a nouvo. [35]

An 1990 Goh Chok Tong te nonmen Premye Minis, pandan y ap Lee kontinye kenbe sa yo ki nan Minis ke yo te nonmen ansyen minis jouk 2004 ak Lè sa a, konseye minis jouk Me 2011. Pandan tan li, peyi a te fè fas a kriz finansye a Azyatik nan 1997 , ' epidemi an nan SARS an 2003 ak menas teworis nan Jemaah Islamiyah . An 2004 Lee Hsien Loong, pi gran pitit gason Lee Kuan Yew, te vin twazyèm premye minis peyi a. [36]

Jewografi

Icône loup mgx2.svg Menm sijè an detay: Singapore jewografi .

Mòfoloji

Sant finansye sou larivyè Lefrat la Singapore , ou ka rekonèt skyscrapers yo pi wo nan vil la: UOB Plaza Youn , OUB Sant , Repiblik Plaza .
View nan sant vil la ak gwo Padang vèt la.

Singapore se yon eta zile ki fòme ak 63 zile. Se zile prensipal la li te ye tankou zile a nan Singapore, men yo rele ofisyèlman Pulau Ujong ( lang Malay : transliterasyon kòm yon zile nan fen tè ​​a, sa vle di penensil la Malay ). Sitiye nan sid Penensil Malaka a , gen de lyen moun fè, ak Johor nan Malezi : Johor-Singapore Causeway nan nò ak sa yo rele Malezi-Singapore Dezyèm Link nan lwès la. Zile Jurong , Pulau Tekong , Pulau Ubin ak Sentosa se pi gwo nan zile ki pi piti nan achipèl la. Pi wo pwen natirèl la se ti mòn Bukit Timah , ki chita 166 mèt anwo nivo lanmè a. [37]

Epitou akòz ti gwosè li yo ak gwo kantite moun ki rete, Singapore gen Kominte travay sou pye nan retire nan peyi soti nan ti mòn li yo, maren ak peyi vwazen yo ogmante deja peple espas ki la disponib. Kòm yon rezilta, zòn nan nan Singapore te grandi soti nan 581,5 km² nan 1960 a 712 km² nan 2010 . Estimasyon an se ke sifas peyi a ka grandi pa yon lòt 100 km² pa 2030 . [38] Pwojè yo te enplike pafwa kèk nan zile ki pi piti yo, ki te mete tèt yo ansanm nan travay Kominte tè a, ki bay monte pi gwo ak plis fonksyonèl zile, tankou nan ka a nan zile a nan Jurong .

Nan tan lontan, zòn iben an te konsantre nan pati sid la nan bouch rivyè Singapore kote sant vil la ye kounye a (zòn ki rele Downtown Core ), pandan ke pati ki rete nan teritwa a te kouvri pa forè twopikal . Depi ane 1960 yo, gouvènman an te bati plizyè zòn rezidansyèl nan zòn periferik yo, ki sou tan yo te elaji nan yon sèl zòn iben.

Kò ki fè fas ak planifikasyon iben yo rele Otorite Redevlopman Iben.

Idrografi

Singapore gen anpil vwa navigab ak lak. De lak prensipal yo sitiye nan sant la nan zile a, kote youn nan pi gwo pak yo nan mond lan fin. Dlo prensipal la se larivyè Lefrat la Singapore, ki koule nan sant vil la ak koule nan Oseyan Endyen an. Lòt vwa navigab yo koule swa nan Oseyan Endyen an, tankou larivyè Lefrat la Singapore, oswa nan kanal la ki separe Repiblik la Singapore soti nan Malezi.

Klima

Klima a nan Singapore nan klasifikasyon Köppen klima se ekwatoryal paske san prezans nan sezon distenk (lapli-sèk), ak yon inifòmite nan tanperati ak presyon, imidite segondè, epi lapli abondan (liy lan Ekwatoryal se an reyalite fèmen, se sèlman 152 kilomèt ). Anyèl mwayèn minimòm ak maksimòm tanperati kontanple yon seri de 22-23 ° a 33-34 ° C. Nan mwayèn, imidite relatif gen kòm ekstrèm: 95%, anreta nan mitan lannwit ak byen bonè nan maten ak 60% nan apremidi a. Nan peryòd ki pi mouye yo, imidite a ka pre 90% pandan tout jounen an oswa yon ti kras depase menm figi sa a. [39] Tanperati minimòm ak maksimòm ofisyèlman konstate istorikman anrejistre yo te respektivman 19.4 ° C ak 36.7 ° C.

Avril ak me se mwa ki pi cho yo, pandan ke novanm ak desanm se pi mouye ak sezon mousson an. [40] Ant Out ak Oktòb yon nwaj lafimen souvan fòme nan boule nan ti pyebwa nan vwazen Endonezi ; pafwa dansite nan brouyar a se tankou yo kreye yon eta de alam sante piblik.

Etandone pwoksimite a nan liy lan imajinè ekwatoryal (jis plis pase 142 km nan sid la, ki soti nan vil la nan Metropolis la), reyon solèy la gen trè fò enklinasyon maksimòm pandan tout ane a.

Done klima pou Singapore
( Ayewopò Singapore ) [41]
Mwa Sezon Ane
Janvye Fevriye Mas Avril Mag Anba a Jul Deja Mete Oktòb Nov. Desanm Env Pri East Ot
T. max. mwayenC ) 29.9 31.0 31.4 31.7 31.6 31.2 30.8 30.8 30.7 31.1 30.5 29.6 30.2 31.6 30.9 30.8 30.9
T. min. mwayenC ) 23.1 23.5 23.9 24.3 24.6 24.5 24.2 24.2 23.9 23.9 23.6 23.3 23.3 24.3 24.3 23.8 23.9
Presipitasyon ( mm ) 198 154 171 141 158 140 145 143 177 167 252 304 656 470 428 596 2 150
Jou lapli 12 10 13 14 14 13 14 13 14 15 19 19 41 41 40 48 170

Sosyete

Evolisyon demografik

Demografik evolisyon nan Singapore soti nan 1961 2003 .

Popilasyon an nan Singapore se te fè leve nan 42% nan etranje, sa ki fè peyi a sizyèm lan pou pousantaj ki pi wo a globalman, ak etranje yo fè moute 50% nan mendèv la nan sektè sèvis la. [9] [10]

Pifò etranje soti nan Lachin , Malezi , Filipin , Amerik di Nò , Mwayen Oryan , Ewòp , Ostrali ak peyi Zend . Peyi a tou te gen dezyèm pi wo dansite popilasyon an nan mond lan apre Principality nan Monaco .

Selon demografik gouvènman an, popilasyon Singapore an 2012 te 5.31 milyon, ki gen ladan 4.23 milyon sitwayen Singapore ak rezidan pèmanan. [42] Gwoup divès kalite Chinwa lengwistik yo fè moute 74.2% nan popilasyon an rezidan, Malaysyen yo 13.4%, Endyen yo 9.2%, Eurasians ak Arab 3.2%.

Etnisite ak tansyon sosyal ak rasyal

Done yo pibliye pa Depatman Estatistik nan 2013 make konpozisyon sa a etnik nan popilasyon an: [43]

Gwoup prensipal la se Chinwa yo ki te swiv pa Malays yo, ki gen ladan gwoup etnik ki soti nan divès pati nan achipèl la Malay tankou Javanese a , Bugis yo , Baweans yo ak Minangkabau la . Gwoup etnik Endyen an ap grandi e li gen ladann Tamil ak Tamil Sri Lanka ansanm ak lòt gwoup etnik Endyen tankou Malayali ak pangiabi . Popilasyon Eurasian a gen ladan Arab, jwif, tayi, Filipin, Japonè ak Ewopeyen yo.

Eklatman yo pou Maria Hertogh an 1950

Maria Hertogh se te yon timoun nan paran katolik melanje Olandè-Azyatik ki te fèt nan Java , Endonezi , ki moun ki te bay moute pou adopsyon apre yo te arete papa l 'pandan okipasyon Japonè a nan Java pandan Dezyèm Gè Mondyal la.nan yon fanm Mizilman Malaysyen yo te rele Aminah ki te bay li non Nadra Mizilman an epi ki te edike l nan fason Mizilman an, li te enfibile l a 7 an daj. Nan 1947 Maria te deplase ak manman adoptif li nan Trengganu, Malacca , ak nan 1947 paran Maria yo te ranpli yon pwosè pou reprann gad pitit fi yo. Aksyon legal la te pran pa Hertogs yo, Katolik, kont manman adoptif la, yon Mizilman yo, te gen yon gwo eko nan zòn nan Singapore ak pi wo a tout yon "blasfèm" foto nan "Mizilman" timoun nan ajenou devan estati a nan Mari ki te lakòz yon sansasyon nan mitan Mizilman yo .. Vyèj nan yon legliz katolik. Pwotestasyon trè vivan Mizilman yo te dirije pa yon Endyen, Karim Ghani , editè jounal Java Dawn , te lakòz yon seri de atik vyolan kont paran Katolik ti fi a ak nan yon pwosesyon pwotestasyon ki fòme ak 1500 tifi Mizilman; lè tribinal la deside ke Maria ta dwe retounen nan paran nesans li, manifestasyon vyolan te eklate nan Singapore, kote sou 11 Desanm 1950 ak pou twa jou nan yon ranje, te gen atak vyolan pa Mizilman kont chak moun Ewopeyen an ki te mennen nan lanmò a nan 18 moun ak blesi nan 173.

Revòlt rasyal yo nan lane 1964

Lè Singapore rantre nan federasyon an Malaysyen an 1963, te gen espwa nan ti minorite a Malaysyen ki abite nan vil la nan lyon an ki Singapore, kounye a federasyon ak Malezi, ta otomatikman pwolonje nan li patikilye dwa espesyal yo deja akeri pa sitwayen Malaysyen ak Konstitisyon an nan Federasyon an nan Malezi nan 1957, men li te vin klè depi nan konmansman an ke pa gen okenn gouvènman, prezan oswa nan lavni, ta janm dakò yo rekonèt dwa sa yo valab nan Malezi tou nan Singapore e ke dwa sa yo pa te negosye nan moman sendika a nan de eta yo.

Sou, 19 jiyè 1964, plis pase 1,000 Malaysyen reprezantan ki pa politik nan non 101 òganizasyon te rankontre Lee Kuan Yew , Lè sa a, Premye Minis nan Singapore, ak Encik Othman Wok , Minis pou Afè Sosyal, yo diskite sou dwa yo espesyal ki Malaysyen Singaporean ta tou te jwi ak antre nan federasyon an Malaysyen. Durante l'incontro il Primo Ministro si limitò ad assicurare che ogni sforzo sarebbe stato compiuto dal Governo per aiutare i malesi ad accedere alle più alte posizioni lavorative in competizione con i residenti principalmente cinesi, ma che sicuramente il Governo non avrebbe mai autorizzato nessun tipo di quota malese nel mercato del lavoro, non avrebbe rilasciato licenze speciali né avrebbe assicurato diritti in favore dei malesi sulle terre da assegnare per usi agricoli. Il Primo Ministro sottolineò che ogni cittadino singaporeano avrebbe avuto uguali diritti e che questi diritti non sarebbero stati determinati da appartenenze di razza. Nello stesso giorno il quotidiano di Singapore, lo Straits Times , scriveva che il giorno seguente, il 22 luglio 1964, più di venticinquemila musulmani malesi si sarebbero riuniti nell'area del Padang (un grande spazio erboso centrale usualmente utilizzato per incontri di cricket ) per commemorare l'anniversario della nascita di Maometto in concomitanza con manifestazioni simili che si sarebbero tenute a Kuala Lumpur e in ogni parte della Malesia.

Il 20 luglio, in risposta a quanto asserito da Lee Kuan Yew nell'incontro del giorno prima con i rappresentanti malesi, il senatore Ahmad Haji Taff , leader del Comitato d'Azione Malese UMNO (United Malays National Organisation) che sosteneva di parlare in rappresentanza ea nome di tutti i malesi singaporeani, invitava il Primo Ministro Lee a combattere la minaccia della "società segreta" (cinese) invece che perdere tempo a tentare di dividere la comunità malese e che l'incontro del giorno prima aveva avuto il solo scopo di fare valere i propri diritti speciali e non di sfidare la comunità cinese con cui i rapporti erano improntati all'insegna della massima armonia.

Il giorno dopo, durante la commemorazione di Maometto al Padang, scoppiarono i primi scontri fra i malesi intervenuti e cinesi che assistevano alla manifestazione: i disordini continuarono per cinque giorni lasciando sul terreno 22 morti; il 2 settembre, nuovamente, gli scontri si riaccesero per altri cinque giorni provocando la morte di altre 16 persone. [44] Il coprifuoco venne imposto per molte settimane in ambedue le occasioni e gli scontri del 1964 rimangono ad oggi i più gravi disordini razziali del dopoguerra, [44]

Per commemorare i morti del 1964 e per educare i cittadini singaporeani al concetto di armonia fra etnie diverse, nel 1998 il Governo di Singapore introdusse il Racial Harmony Day Celebrations , una festa nazionale a supporto dell'armonia razziale che viene tenuta solennemente ogni 21 giugno nel piccolo stato asiatico, a prova dei continui sforzi dell'amministrazione di smussare ogni tensione provocata dalla convivenza in uno spazio così piccolo di etnie e culture così diverse. [45]

La situazione attuale

Dopo il violento scoppio delle tensioni razziali del 1964 in cui si scontrarono cinesi e malesi vi è sempre stata grande attenzione al mantenimento di un equilibrio fra etnie in ambito scolastico, residenziale e militare; tuttavia, nonostante la grande attenzione del Governo singaporeano, la velocissima crescita della città ha nuovamente generato, specie negli ultimissimi anni, tensioni sociali e razziali: nel febbraio 2013 una grande quanto rara manifestazione ha visto migliaia di cittadini riunirsi allo Speakers' Corner presso lo Ho Ling Park , nelle immediate vicinanze del distretto finanziario della città per protestare contro le future politiche relative all'immigrazione nel Paese. [46] [47]

Nel mese di gennaio, infatti, un libro bianco del Governo [48] aveva ipotizzato che, attraverso una pianificazione dei flussi migratori, metà della popolazione nel 2030 potrebbe essere composta da immigrati provenienti dalle aree dell'Asia centrale. La pubblicazione del libro bianco ha generato nei singaporeani, specie di etnia cinese, fortissime preoccupazioni sulle future politiche relative all'immigrazione, all'ordine pubblico e alle opportunità di lavoro nello Stato e obbliga conseguentemente le autorità a ridefinire il concetto di singaporeano . [49]

A sostegno dell'impressione che le tensioni razziali siano in fermento, nel dicembre 2013, violenti scontri di piazza nel quartiere di Little India , fatto rarissimo in una città in cui il crimine è praticamente inesistente, [50] scuotono la città: gli scontri hanno avuto luogo l'8 dicembre 2013 e hanno visto coinvolti circa 400 lavoratori immigrati di origine sud asiatica che, dopo che un loro concittadino era rimasto ucciso in un incidente stradale provocato da un singaporeano cinese, hanno dato il via a violenti scontri in cui alcuni mezzi della Polizia sono stati dati alle fiamme. [51] Al termine degli scontri 27 sud asiatici venivano arrestati e rischiano pene fino a 10 anni di carcere e pene corporali accessorie. [52]

L'episodio, duramente condannato dalle autorità e dai mezzi di informazione locale, si inserisce in una situazione sociale apparentemente sotto controllo ma che negli ultimi tempi pare diventare sempre più delicata.

Religione

Religioni a Singapore [53]
religione percentuale
Buddismo
33%
Cristianesimo
18%
Nessuna religione (Deisti, agnostici e atei)
17%
Islam
15%
Taoismo
11%
Induismo
5,1%
Altre
0,9%

Il buddismo è la religione dominante a Singapore, praticata dal 33% degli abitanti. Ci sono monasteri e centri Dharma di tutte e tre le maggiori tradizioni: Buddismo Theravada , Mahayana e Vajrayana . La maggior parte dei buddisti sono di origine cinese e seguono la tradizione Mahayana, [54] con missionari che provengono da Taiwan e dalla Cina. Tuttavia il Buddismo Theravada thailandese è cresciuto di popolarità nell'ultimo decennio non solo tra i cinesi.

La versione giapponese Soka Gakkai è praticata per lo più da abitanti di origine cinese. Anche il buddismo tibetano sta lentamente facendosi strada negli ultimi anni. [55]

Lingue

Per ragioni storiche la lingua nazionale di Singapore è il malese , utilizzato anche per l'inno nazionale. Altre lingue ufficiali sono l' inglese , il cinese standard ed il tamil . Dall'indipendenza l'inglese è la lingua ufficiale utilizzata dall'amministrazione pubblica ed è ampiamente diffuso anche fra la popolazione. I cartelli stradali e le pubblicazioni ufficiali sono scritte in lingua inglese solitamente accompagnate dalla traduzione in una delle altre lingue ufficiali.

L'inglese usato è quello britannico con influenze statunitensi, la forma locale e dialettale dell'inglese è il cosiddetto singlish che ha molte caratteristiche in comune con le lingue creole avendo incorporato termini e forme grammaticali dai dialetti cinesi, dal malay e dal tamil. Il singlish è parlato nella vita quotidiana ma è inviso nelle occasioni ufficiali.

Politica

Ordinamento dello Stato

Parliament House, Singapore.

Dopo aver lasciato la Federazione Malese nel 1965 , Singapore è diventata una repubblica parlamentare nell'ambito del Commonwealth delle nazioni governata secondo il sistema Westminster ; il parlamento è unicamerale, espressione di collegi elettorali. La sua costituzione stabilisce la democrazia rappresentativa come sistema politico adottato.

L'ONG Freedom House ha classificato Singapore come "parzialmente libero" nel suo report Freedom in the World e l' Economist considera Singapore un regime ibrido . Singapore è considerato uno dei paesi meno corrotti del mondo da Transparency International .

Il capo dello stato è il Presidente , che è eletto tramite suffragio popolare e gode di poteri di veto per alcune decisioni come l'uso delle riserve nazionali e la nomina dei giudici, ma per il resto ha una funzione solo rappresentativa.

Il potere esecutivo appartiene al Gabinetto , guidato dal Primo ministro , che detiene il primato di politico con il più alto compenso, circa 110 000 euro al mese. [56]

Il Parlamento è l'organo legislativo. I membri del parlamento si dividono in eletti, non eletti e membri nominati. I candidati sono votati per il Parlamento in un collegio uninominale . Il Partito d'Azione Popolare ha ottenuto una larghissima maggioranza in Parlamento in tutte le elezioni dal 1959. Comunque nelle ultime elezioni avvenute nel 2011, l'opposizione guidata dal Partito dei Lavoratori ha ottenuto 6 seggi.

Il diritto di Singapore si rifà a quello inglese, sebbene con sostanziali differenze. La pena di morte è in vigore. In un sondaggio del 2008 dirigenti aziendali internazionali ritennero che Singapore, assieme a Hong Kong avesse il miglior sistema legislativo dell' Asia .

Normative regolamentari

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fustigazione a Singapore e Pena di morte a Singapore .

Singapore vanta un sistema giudiziario fra i più efficienti al mondo ed è caratterizzato da severi regolamenti soprattutto nell'ambito dell'educazione e della pulizia in particolare nei luoghi pubblici e nelle strade. A Singapore è infatti vietato masticare gomme, fumare, o bere alcolici nei luoghi pubblici e per la strada e il mancato rispetto di queste norme è punibile con multe che raggiungono i 200 S$. Inoltre, soprattutto nelle strade e nelle piazze è presente una costante vigilanza da parte della polizia e per la città è presente un efficiente sistema di telecamere di sorveglianza.

È in vigore la pena di morte per alcuni gravi reati come omicidio, rapimento, alto tradimento e traffico di droga. Nel 2017 si è tenuta un'esecuzione, la prima dal 2009.

Le punizioni corporali (fustigazione) sono in vigore per diversi reati, se compiuti da maggiorenni maschi di età inferiore ai 50 anni e senza problemi di salute, da quelli gravi (al posto della pena di morte e in aggiunta al carcere) inclusi il sequestro di persona, rapina, assassinio commesso durante una rapina, uso di droga, vandalismo e insurrezione. La fustigazione è anche una punizione obbligatoria in caso di stupro, traffico di droga, usura e, tra i reati minori, per il supporto a stranieri che permangono nel Paese oltre il limite del visto di 90 giorni e anche casi di vandalismo.

Bandiera

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Bandiera di Singapore .

La bandiera di Singapore consiste di due fasce orizzontali, rosso su bianco. Il rosso simboleggia la fratellanza universale e l'uguaglianza tra individui; il bianco, la purezza e la virtù. Nell'angolo superiore sinistro si trovano una mezzaluna a falce con apertura rivolta a destra, con cinque stelle disposte in cerchio.

Istituzioni, enti ed associazioni

Ordinamento scolastico

Tra le più importanti università di Singapore ricordiamo l' Università nazionale di Singapore , fondata nel 1905.

Sistema sanitario

Singapore ha uno tra i migliori sistemi sanitari del mondo, sebbene con una spesa sanitaria relativamente bassa per i paesi sviluppati. [57] L' aspettativa di vita in questo stato raggiunge 79 anni per gli uomini e 83 per le donne e la quasi totalità della popolazione ha accesso ad acqua potabile ed ai servizi sanitari. Ogni anno ci sono meno di 10 morti ogni 100 000 persone a causa dell' AIDS ed alti livelli di immunizzazione. L'obesità interessa meno del 10% della popolazione adulta. [58]

Forze armate e pubblica sicurezza

Fregata della classe Formidable in dotazione alla Marina Militare.
F-15SG in dotazione all' Aeronautica Militare .

Nonostante le modeste dimensioni del Paese, Singapore ha uno dei più avanzati sistemi di difesa del sud-est asiatico.

Il Ministero della Difesa (MINDEF), attualmente retto da Teo Chee Hean, sovrintende all'Esercito di Singapore, alla Marina Militare e all' Aeronautica Militare , che insieme formano le Forze armate della Repubblica di Singapore (Singapore Armed Forces) coadiuvate da organizzazioni volontarie private in ruoli di supporto.

Attualmente il capo delle Forze armate è il generale Neo Kian Hong.

Tra i mezzi a disposizione, da segnalare le modernissime fregate della classe Formidable in dotazione alla Marina Militare e il cacciabombardiere biposto F-15SG versione specifica del McDonnell Douglas F-15E Strike Eagle e l' M-346 Master [59] in dotazione all'Aeronautica Militare.

Economia

Singapore ha una sviluppata economia di mercato . Insieme a Hong Kong , Corea del Sud e Taiwan , sul finire degli anni novanta del XX secolo veniva considerato una delle quattro tigri asiatiche . L'economia dipende fortemente dalle esportazioni, in particolare nel settore manifatturiero, che costituiva il 26% del PIL nel 2005 [60] e comprende l'elettronica, la raffinazione del petrolio , la chimica, l'ingegneria meccanica e le scienze biomediche. Singapore possiede uno dei porti più trafficati del mondo e la quarta principale piazza per gli scambi commerciali, dopo Londra , New York e Tokyo . [61] La Banca Mondiale ha classificato nel 2007 Singapore come il più importante hub del mondo per la logistica. [62]

L'economia di Singapore è classificata fra le dieci più libere del mondo, [63] e più competitive. [64] [65] [66] Singapore occupa anche centinaia di migliaia di operai stranieri tra cui indiani, indonesiani, cinesi o provenienti da altri continenti.

Come risultato della recessione dei primi anni 2000 , con il crollo nel settore della tecnologia, il PIL del Paese si contrasse del 2,2% nel 2001 . L'Economic Review Committee (ERC) venne istituito nel dicembre 2001, e raccomandò una nuova politica di innovazioni, al fine di rivitalizzare l'economia. La ripresa dell'economia di Singapore, trainata dalla crescita mondiale di quel periodo, portò ad una crescita dell'8,3% nel 2004 , del 6,4% nel 2005 [67] e del 7,9% nel 2006 . [68]

Nell'ambito della crisi economica del 2007-2009 , legata ai mutui subprime e ai loro derivati, il Fondo Sovrano di Singapore ha stanziato fondi per più di 35 miliardi di dollari americani per il processo di ricapitalizzazione in seguito ai write down dei maggiori intermediari finanziari mondiali.

  • Il "GIC-Singapore" ha investito: [69]
    • in "UBS" 14400,00 milioni di USD ( dollari statunitensi ), il 08/02/2008;
    • in "UBS AG" 9760,42 milioni di USD, il 10/12/2007;
    • in "Citigroup Inc." 6880,00 milioni di USD, il 15/01/2008.
  • Il "Temasek", altro Fondo di Singapore, ha investito:
    • in "Merrill Lynch" 4400,00 milioni di USD, il 27/12/2007 e 3400,00 milioni di USD, il 27/07/2008.
  • Il '"Temasek Holdings (Pte) Ltd" ha investito:
    • in "Standard Chartered PLC" 4000,00 milioni di USD, il 27/03/2006.

Altri investimenti del fondo non legati ad intermediari finanziari:

  • Il "Temasek Holdings" ha investito: [69]
    • in "Shin Corp Plc" 1900,00 milioni di USD, il 23/01/2006;
    • in "Stats Chippac Ltd" 1083,48 milioni di USD, il 18/05/2007.

Tutto ciò ricalca l'andamento che si è avuto, durante la crisi, riguardo ai Fondi Sovrani dei paesi emergenti o fortemente esportatori.

Nel 2016, il debito pro capite di Singapore è il terzo più alto al mondo. [70]

Valuta

La valuta corrente è il dollaro di Singapore , rappresentato dal simbolo da "S$" o dalla sigla internazionale "SGD". La banca centrale è l'autorità monetaria del Paese, competente per l'emissione di banconote e monete. Singapore ha istituito il Consiglio dei Commissari di Cambio nel 1967 , [71] che da allora ha iniziato a emettere la valuta locale.[72]

Il dollaro di Singapore è stato scambiato alla pari con il ringgit malese fino al 1973 .[72] È mantenuta invece l'intercambiabilità con il dollaro del Brunei .[72] [73]

Il 27 giugno 2007 , per commemorare i 40 anni di accordo valutario con il Brunei, è stata emessa una banconota commemorativa da S$ 20; il retro è identico alla banconota del Brunei emessa lo stesso giorno. [73]

Settore terziario

Turismo

Singapore è una popolare meta dei viaggi a livello internazionale, contribuendo alla fioritura di un'importante industria turistica. Gli arrivi complessivi ammontavano a 10,2 milioni nel 2007 . [74] Per attrarre più turisti il governo ha deciso di legalizzare il gioco d'azzardo [75] e un gran numero di casinò si trovano nella zona di Marina Bay (più famoso tra altri il Marina Bay Sands , terzo casinò al mondo per estensione dopo il Grand Lisboa di Macao e il Casino de Montréal ).

Il cibo è un altro elemento promosso per attrarre i turisti, con il Singapore Food Festival che si tiene ogni luglio per celebrare la cucina di Singapore.

Lo statunitense International Healthcare Research Centre ha classificato Singapore prima in Asia e quinta nel mondo nel suo indice del turismo medico. [76] Ogni anno a Singapore arrivavano circa 200 000 stranieri per cercare assistenza medica ei locali istituti sanitari si prefissero di servire un milione di pazienti stranieri l'anno entro il 2012 . [77] Nel 2014 i pazienti stranieri versarono 994 milioni S$ per le cure ricevute a Singapore. Nel 2017 vennero in 550 000 dall'estero per farsi curare. [76] Tra le cause del mancato raggiungimento della cifra prefissata vi furono i grandi progressi delle strutture sanitarie nelle vicine Malesia e Thailandia, dove i costi per i pazienti sono sensibilmente minori. [78]

Trasporti

Dal momento che Singapore è una piccola isola con un'alta densità di popolazione, il numero di auto private sulla strada è limitato, in modo da ridurre l' inquinamento e la congestione del traffico. Per acquistare un'automobile è necessario pagare una volta e mezzo il valore di mercato del veicolo e ottenere un certificato particolare che consenta alla vettura di circolare per un decennio. Il costo del solo certificato permetterebbe di acquistare una Porsche Boxster negli Stati Uniti. I prezzi delle automobili sono in genere notevolmente superiori a Singapore rispetto agli altri paesi anglofoni. [79] Come nella maggior parte dei paesi del Commonwealth , i veicoli sulla strada hanno la guida a sinistra. [80]

I residenti di Singapore usano viaggiare a piedi, in biciclette, in autobus, in taxi e in treno (MRT o LRT). A Singapore vi è un efficiente sistema di trasporto metropolitano , inaugurato nel 1987, costituito da 5 linee per una lunghezza complessiva di circa 170 km. Vi sono sei compagnie di taxi, che insieme gestiscono oltre 28.000 veicoli. [81] I taxi sono una forma popolare di trasporto pubblico essendo le tariffe relativamente a buon mercato rispetto a molti altri paesi sviluppati. [82]

Singapore possiede una rete stradale che copre 3.356 km, che comprendono 161 km di superstrade . [83] Il Singapore Area Licensing Scheme , introdotto nel 1975, è stato il primo sistema, basato sulle tariffe, per la riduzione della congestione del traffico adottato al mondo. [84] [85] Aggiornato nel 1998 e rinominato Electronic Road Pricing , comprende un sistema elettronico di pagamento del pedaggio, una rilevazione automatica dei veicoli e un servizio di video sorveglianza. [86]

Singapore è un importante snodo di trasporto internazionale in Asia, posizionata su molte rotte marittime e commerciali. Nel 2005, il porto di Singapore era il secondo più trafficato del mondo, in termini di trasporto di tonnellate, con 1,15 miliardi di tonnellate di stazza lorda e con un traffico container pari a 23,2 milioni di TEU . Esso è anche il secondo più trafficato, dietro il porto di Shanghai , in termini di carico di stazza con 423 milioni di tonnellate movimentate. Inoltre, è il più grande centro di rifornimento navale del mondo. [87]

Singapore è anche un hub per l' aviazione del sudest asiatico e uno scalo per la rotta tra Sydney e Londra . [88] Vi sono due aeroporti civili nel paese, e il Singapore Changi Airport ospita una rete formata da oltre 100 compagnie aeree che collegano Singapore a circa 300 città in circa 70 paesi e territori in tutto il mondo. [89] La struttura è stata premiata come uno dei migliori aeroporti internazionali da parte di riviste di viaggi internazionali, tra cui la valutazione di migliore aeroporto del mondo ricevuta per la prima volta nel 2006 da Skytrax . [90] La compagnia aerea nazionale è la Singapore Airlines .

Singapore port panorama.jpg
Panorama del porto di Singapore

Ambiente

Veduta dei giardini botanici di Singapore.

Circa il 23% del territorio di Singapore è costituito da riserve forestali e naturali. [91] L'urbanizzazione ha eliminato molte aree forestali, con l'unica eccezione dell'area di foresta pluviale primaria del Bukit Timah Nature Reserve.

Opere di architettura del paesaggio

I Giardini botanici di Singapore sono il secondo giardino botanico al mondo premiato come patrimonio dell'UNESCO. [92] Il National Orchid Garden, all'interno dei giardini botanici, raccoglie una collezione con più di 3000 specie di orchidee .

Inoltre, i Gardens by the Bay , creati nel 2012 sono diventati una delle più popolari attrazioni turistiche.

Cultura

Architettura

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Grattacieli di Singapore .
Il Merlion nel Merlion Park con vista sulla Marina Bay Sands , tre grattacieli sormontati dallo SkyPark.

La città-stato di Singapore ha oltre 4.300 grattacieli completati, la maggior parte dei quali si trovano nel cuore della città. In città, ci sono 64 grattacieli con una altezza superiore a 140 metri (459 ft ). Tre edifici condividono il titolo di edificio più alto di Singapore: United Overseas Bank Plaza One, Republic Plaza e One Raffles Place (ex Overseas Union Bank Centre ).

A Singapore c'è la seconda ruota panoramica più alta del mondo: la Singapore Flyer .

Simbolo di Singapore è dal 1966, data della sua costruzione, il Merlion , statua con testa di leone e corpo di pesce . La statua originale del Merlion si trova alla foce del fiume Singapore , vicino al centro finanziario, mentre una replica di 37 metri è situata sull'isola di Sentosa dal 1996. [93]

Letteratura

Nel XX secolo la produzione letteraria di Singapore si è affermata con gli scrittori Cyril Wong e Alfian bin Sa'at , che ha composto le sue opere sia in inglese che in malese e cinese.

Musei

Musica

La cantante Masia One è nata in questa città stato. Tra i cantanti singaporiani spiccano Tanya Chua , e A-Do .

Cinema

In campo cinematografico è da ricordare la figura di Aloysius Pang .

Scienza e tecnologia

Attività spaziali

26 agosto 1998 : viene lanciato ST-1 , primo satellite di Singapore [94] , (realizzato insieme a Taiwan ).

Gastronomia

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Cucina singaporiana .

La cucina di Singapore risente spesso dell'influenza della cucina malese, cinese e della cucina indiana.

Festività

9 agosto : Festa nazionale di Singapore : indipendenza dalla Malesia, nel 1965. [95]

Sport

Gli sport nazionali sono il badminton ed il tennis tavolo . In misura minore il calcio . In crescita il rugby a 15 , che partecipa regolarmente al Campionato asiatico per Nazioni e alle qualificazioni per la Coppa del Mondo.

Singapore è sede della BNP Paribas WTA Finals, evento annuale al quale partecipano le migliori tenniste professioniste del circuito WTA

Il 28 settembre 2008 si è corso il primo Gran Premio di Singapore di Formula 1 , vinto da Fernando Alonso su Renault . È stato il primo GP di Formula 1 interamente in notturna.

Nel 2010, Singapore ha ospitato la prima edizione dei Giochi Olimpici Giovanili . La squadra femminile di Singapore ha vinto l'oro ai Campionati mondiali a squadre di tennistavolo , disputatisi nel 2010 a Mosca. Il primo oro olimpico per Singapore è stato conquistato nel nuoto con Joseph Schooling ai Giochi olimpici di Rio 2016 . Ma Singapore ai Giochi olimpici ha conquistato la prima medaglia alle Olimpiadi di Roma 1960 con Tan Howe Liang , argento nel sollevamento pesi.

La Nazionale di calcio di Singapore ha ottenuto importanti successi nel Campionato dell'ASEAN di calcio . Suo attuale capocannoniere con ben 55 reti è Fandi Ahmad .

Note

  1. ^ Singapore è una città-Stato .
  2. ^ ( EN ) Population growth rate , su CIA World Factbook . URL consultato il 28 febbraio 2013 .
  3. ^ ( EN ) World Economic Outlook Database, April 2019 , su IMF.org , Fondo Monetario Internazionale . URL consultato il 19 maggio 2019 .
  4. ^ Tasso di fertilità nel 2010 , su data.worldbank.org . URL consultato il 12 febbraio 2013 .
  5. ^ Luciano Canepari , Singapore , in Il DiPI – Dizionario di pronuncia italiana , Zanichelli, 2009, ISBN 978-88-08-10511-0 .
  6. ^ ( EN ) Global Financial Centres 7 ( PDF ), su 217.154.230.218 , City of London. URL consultato il marzo 2010 (archiviato dall' url originale il 31 marzo 2010) .
  7. ^ ( EN ) Rachel Kelly, Singapore retains busiest world port title , in Channel News Asia , Singapore, 10 gennaio 2008.
  8. ^ Statistics Singapore - Latest Data , su singstat.gov.sg . URL consultato il 23 agosto 2010 (archiviato dall' url originale il 6 agosto 2012) .
  9. ^ a b ( EN ) Trends in international migrant stock: The 2008 revision ( PDF ), su un.org , United Nations, Department of Economic and Social Affairs, Population Division (2009).
  10. ^ a b ( EN ) Population Trends 2009 ( PDF ), su singstat.gov.sg , Singapore Department of Statistics. ISSN 1793-2424. URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall' url originale il 22 settembre 2010) .
  11. ^ The Straits Times : More Singapore millionaires (11/06/2010) , su straitstimes.com . URL consultato il 6 gennaio 2011 (archiviato dall' url originale il 20 gennaio 2011) .
  12. ^ ( EN ) Studying In Singapore , su schools.com.sg , Search Singapore. URL consultato il 14 aprile 2006 (archiviato dall' url originale il 23 dicembre 2007) .
  13. ^ Sang Nila Utama ( PDF ), su 24hrart.org.au , 24hr Art. URL consultato il 14 aprile 2006 (archiviato dall' url originale il 19 agosto 2006) .
  14. ^ ( EN ) Hack, Karl, Records of Ancient Links between India and Singapore , su hsse.nie.edu.sg , National Institute of Education, Singapore. URL consultato il 29 giugno 2016 ( archiviato il 26 aprile 2006) .
  15. ^ a b ( EN ) Singapore: History, Singapore 1994 , su inic.utexas.edu , Asian Studies @ University of Texas at Austin. URL consultato il 29 giugno 2016 (archiviato dall' url originale il 23 marzo 2007) .
  16. ^ ( EN ) Abshire, Jean E., The History of Singapore , Greenwood, 2011, pp. 18 -19, ISBN 978-0-313-37742-6 .
  17. ^ Swee-Hock Saw. The Population of Singapore , pp.2-3
  18. ^ ( EN ) Singapore: Relations with Malaysia , su pbs.org , Public Broadcasting Service, 29 giugno 2016.
  19. ^ ( EN ) Hybrid Identities in the Fifteenth-Century Straits of Malacca ( PDF ) [ collegamento interrotto ] , su ari.nus.edu.sg , Asia Research Institute, National University of Singapore. URL consultato il 29 giugno 2016 .
  20. ^ ( EN ) Archaeology in Singapore – Fort Canning Site , su seaarchaeology.com , Southeast-Asian Archaeology. URL consultato il 29 giugno 2016 (archiviato dall' url originale il 29 aprile 2007) .
  21. ^ Singapore – Precolonial Era , su countrystudies.us , US Library of Congress. URL consultato il 29 giugno 2016 .
  22. ^ a b c ( EN ) Country Studies: Singapore: History , su countrystudies.us , US Library of Congress. URL consultato il 29 giugno 2016 .
  23. ^ ( EN ) Borschberg, The Singapore and Melaka Straits. Violence, Security and Diplomacy in the 17th century , Singapore, NUS Press, 2010, pp. 157–158, ISBN 978-9971-69-464-7 .
  24. ^ a b c d ( EN ) Singapore - Founding and Early Years , su countrystudies.us . URL consultato il 29 giugno 2016 .
  25. ^ http://eresources.nlb.gov.sg/history/events/ad81b9fa-1a01-47a9-a5ba-d50be96a6ff0
  26. ^ Mario Appelius , La Conferenza di Singapore , corrispondenza pubblicata ne L'Illustrazione italiana , n.20 del 20 maggio 1934
  27. ^ BBC On This Day – 15 February 1942: Singapore forced to surrender , BBC, 15 febbraio 1942. URL consultato il 1º maggio 2007 .
  28. ^ " Singapore ". Library of Congress Country Studies
  29. ^ Country studies: Singapore: World War II , su countrystudies.us , US Library of Congress. URL consultato il 2 luglio 2011 .
  30. ^ Headliners; Retiring, Semi , in The New York Times , 2 dicembre 1990. URL consultato il 27 dicembre 2008 .
  31. ^ Communism , su Thinkquest . URL consultato il 29 gennaio 2012 (archiviato dall' url originale il 7 febbraio 2012) .
  32. ^ Barbara Leitch Lepoer, Singapore as Part of Malaysia , su Library of Congress Country Studies , Washington, DC, Government Printing Office, 1989. URL consultato il 29 gennaio 2011 .
  33. ^ A Summary of Malaysia-Singapore History , su europe-solidaire . URL consultato il 29 gennaio 2012 (archiviato dall' url originale il 29 maggio 2012) .
  34. ^ Road to Independence , su US GOV . URL consultato il 29 gennaio 2012 .
  35. ^ Terry McCarthy, "Lee Kuan Yew." Time 154: 7-8 (1999). online Archiviato il 2 aprile 2015 in Internet Archive .
  36. ^ Country profile: Singapore , in BBC News , 15 luglio 2009. URL consultato il 22 aprile 2010 .
  37. ^ Heritage Trails: Bukit Timah Hill , su heritagetrails.sg , Heritage trails. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 5 febbraio 2010) .
  38. ^ ( EN ) "Verso la sostenibilità ambientale, stato dell'ambiente", Rapporto 2005 (PDF) , su app.nea.gov.sg , Ministero dell'Ambiente e delle Risorse Idriche, Singapore. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 23 giugno 2011) .
  39. ^ Clima di Singapore , su app.nea.gov.sg , National Environment Agency, Singapore. URL consultato il 14 aprile 2006 (archiviato dall' url originale il 30 dicembre 2007) .
  40. ^ ( EN ) Singapore National Environment Agency Weather Statistics , su app2.nea.gov.sg . URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 17 marzo 2011) .
  41. ^ Climatological Normals of Singapore , su hko.gov.hk , Hong Kong Observatory. URL consultato il 25 ottobre 2010 .
  42. ^ Singapore Statistic ( PDF ), su singstat.gov.sg , Singapore Statistic. URL consultato il 28 settembre 2009 (archiviato dall' url originale il 22 settembre 2010) .
  43. ^ ( EN ) Department of Statistics Singapore, Population Trends 2013 ( PDF ), su Department of Statistics Singapore , http://www.singstat.gov.sg , 11 ottobre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 13 novembre 2013) .
  44. ^ a b ( EN ) Lay Yuen Tan, Communal riots of 1964 , su National Library Board Singapore , http://www.infopedia.nl.sg , 2009. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 10 dicembre 2013) .
  45. ^ ( EN ) COMMEMORATION OF RACIAL HARMONY DAY IN SCHOOLS , su Ministry of Education, Singapore , http://www.moe.gov.sg , 1998. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 28 novembre 2013) .
  46. ^ Singapore, migliaia in piazza contro le politiche governative sull'immigrazione , su Asia News , http://www.asianews.it/ , 18 febbraio 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 .
  47. ^ ( EN ) Shamim Adam, Singapore Protest Exposes Voter Worries About Immigration , su Bloomberg , https://www.bloomberg.com/ , 18 febbraio 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 .
  48. ^ ( EN ) Singapore Government, A sustainable population for a dynamic Singapore ( PDF ), su National Population And Talent Division , http://www.nptd.gov.sg , gennaio 2013, p. 5. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 24 aprile 2018) .
  49. ^ ( EN ) STEPHEN MORRISON, 'Singapore for Singaporeans'? (Video), su Al Jazeera , https://www.aljazeera.com/ , 9 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 12 dicembre 2013) .
  50. ^ ( EN ) Statistics , su Singapore Police Force , http://www.spf.gov.sg . URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale il 13 dicembre 2013) .
  51. ^ ( EN ) Robin Chan, Little India riot , su The Straits Times , http://www.straitstimes.com/ , 9 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 (archiviato dall' url originale l'8 dicembre 2013) .
  52. ^ ( EN ) Singapore PM sounds warning after riot , su Al Jazeera , https://www.aljazeera.com/ , 9 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013 .
  53. ^ CENSUS OF POPULATION 2010 released by the Singapore Department of Statistics ( PDF ), su singstat.gov.sg . URL consultato il 12 gennaio 2011 (archiviato dall' url originale il 24 gennaio 2011) .
  54. ^ Khun Eng Kuah, State, society, and religious engineering: towards a reformist Buddhism in Singapore , Singapore, Institute of Southeast Asian Studies, 2009, ISBN 978-981-230-865-8 . URL consultato il 1º novembre 2010 .
  55. ^ Modernity in south-east Asia , su informaworld.com . URL consultato il 1º novembre 2010 .
  56. ^ I 10 politici più pagati al mondo , in Il Sole 24 ORE , febbraio 2012. URL consultato il 10 febbraio 2013 .
  57. ^ Tucci, John, The Singapore health system – achieving positive health outcomes with low expenditure , su watsonwyatt.com , Towers Watson, 2010. URL consultato il 16 marzo 2011 (archiviato dall' url originale il 10 dicembre 2012) .
  58. ^ Singapore: Health Profile ( PDF ), su who.int , World Health Organisation , 13 agosto 2010. URL consultato il 16 marzo 2011 .
  59. ^ La Polonia sceglie l'M-346 di Alenia Aermacchi su Leonardo
  60. ^ ( EN ) Prodotto interno lordo per settore ( PDF ), su singstat.gov.sg , Singapore Department of Statistics. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 1º agosto 2007) .
  61. ^ MAS Annual Report 2005/2006 , su mas.gov.sg , Monetary Authority of Singapore. URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall' url originale l'11 maggio 2011) .
  62. ^ ( EN ) Straits Straits Times (7 November 2007) – Singapore ranked No. 1 logistics hub by World Bank , su app.mfa.gov.sg . URL consultato il 25 ottobre 2010 (archiviato dall' url originale il 2 novembre 2010) .
  63. ^ ( EN ) S'pore most open economy , su straitstimes.com . URL consultato il 23 agosto 2010 (archiviato dall' url originale il 2 febbraio 2010) .
  64. ^ ( EN ) La Camera di commercio europea, Singapore , su eurocham.org.sg . URL consultato il 23 agosto 2010 .
  65. ^ ( EN ) Channel NewsAsia - Hong Kong ranked Asia's most innovative economy survey , su channelnewsasia.com . URL consultato il 23 agosto 2010 .
  66. ^ ( EN ) Wong Choon Mei, Singapore, l'economia più business-friendly del mondo: World Bank , Singapore, Canale NewsAsia, 6 settembre 2006. URL consultato il 22 aprile 2010 .
  67. ^ Andamento dell'economia di Singapore nel 2005, Ministero del Commercio e dell'Industria ( PDF ), su app.mti.gov.sg . URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 23 agosto 2006) .
  68. ^ Dominique Loh, L'economia di Singapore cresce del 7,7% nel 2006 , Singapore, Canale NewsAsia.
  69. ^ a b Fonti: Bortolotti et al. 2009
  70. ^ ( FR ) Ces pays où la dette par habitant est la plus élevée , su BFM BUSINESS . URL consultato il 21 dicembre 2018 .
  71. ^ Low Siang Kok, direttore della qualità, Collegio dei Commissari di Valuta, Singapore, Capitolo 6 ( PDF ), in The Future of Money / Organisation for Economic Co-operation and Development , Parigi, OECD Publications, p. 147. URL consultato il 28 dicembre 2007 .
  72. ^ a b c The Currency History of Singapore , su mas.gov.sg , Monetary Authority of Singapore, 9 aprile 2007. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 15 maggio 2012) .
    «On 12 June 1967, the currency union which had been operating for 29 years came to an end, and the three participating countries, Malaysia, Singapore and Brunei each issued its own currency.» .
  73. ^ a b Commemorating the 40th Anniversary the Currency Interchangeability Agreement , su mas.gov.sg , Monetary Authority of Singapore, 27 giugno 2007. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 3 luglio 2007) .
    «Brunei Darussalam and Singapore today celebrate the 40th Anniversary of the Currency Interchangeability Agreement» .
  74. ^ Year Book of Statistics , Singapore. Singapore Tourism Board
  75. ^ Proposal to develop Integrated Resorts - dichiarazione ministeriale dal Primo Ministro Lee Hsien Loong, 18 aprile 2005 ( PDF ), Ministero del Commercio e dell'Industria (Singapore). URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 27 novembre 2007) .
  76. ^ a b ( EN ) 17 settembre 2018 , su sbr.com.sg .
  77. ^ ( EN ) Dogra Sapna, boom del turismo di Singapore. , su expresshealthcaremgmt.com , India: Express Healthcare Management. URL consultato il 22 aprile 2010 (archiviato dall' url originale il 26 ottobre 2005) .
  78. ^ ( EN ) Medical tourism in Singapore: Getting the most value out of your healthcare dollars , su zuuonline.sg , 31 ottobre 2016. URL consultato il 17 settembre 2018 .
  79. ^ Kristine Aquino, BMW Costing $260,000 Means Cars Only for Rich in Singapore as Taxes Climb , in Bloomberg , New York, 17 febbraio 2011. URL consultato il 2 luglio 2011 .
  80. ^ Once you're here: Basic Road Rules and Regulations , su expatsingapore.com , Expat Singapore, 16 agosto 2009. URL consultato il 27 febbraio 2011 (archiviato dall' url originale il 15 dicembre 2014) .
  81. ^ Taxi info ( PDF ), su lta.gov.sg , Land Transport Authority, 2015. URL consultato il 24 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 5 giugno 2015) .
  82. ^ Comparazione tariffe Taxi , su lta.gov.sg . URL consultato il 31 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 27 maggio 2016) .
  83. ^ Public transport ridership ( PDF ), su lta.gov.sg , Land Transport Authority. URL consultato il 2 luglio 2011 (archiviato dall' url originale il 16 febbraio 2010) .
  84. ^ Small, Kenneth A.; Verhoef, Erik T., The Economics of Urban Transportation , London, Routledge, 2007, p. 148, ISBN 978-0-415-28515-5 .
  85. ^ Robert Cervero, The Transit Metropolis , Washington DC, Island Press, 1998, p. 169, ISBN 1-55963-591-6 , Chapter 6/The Master Planned Transit Metropolis: Singapore.
  86. ^ Electronic Road Pricing , su lta.gov.sg , Land Transport Authority. URL consultato il 16 aprile 2008 (archiviato dall' url originale il 10 aprile 2008) .
  87. ^ Singapore remains world's busiest port , in China View , Beijing, Xinhua, 12 gennaio 2006. URL consultato il 22 aprile 2010 .
  88. ^ Kathy Marks, Qantas celebrates 60 years of the 'Kangaroo Route' , in The Independent , London, 30 novembre 2007.
  89. ^ About Changi Airport , su changiairport.com . URL consultato il 31 maggio 2015 (archiviato dall' url originale il 21 novembre 2014) .
  90. ^ 2006 Airport of the Year result , su worldairportawards.com , World Airport Awards. URL consultato il 1º giugno 2006 (archiviato dall' url originale il 31 dicembre 2006) .
  91. ^ Earthtrends country profile ( PDF ), su earthtrends.wri.org .
  92. ^ ( EN ) Unesco title plants Singapore firmly on world map , su asiaone.com . URL consultato il 30 ottobre 2017 .
  93. ^ ( EN ) The symbol of Singapore: The Merlion , su channelnewsasia.com , Channel NewsAsia, 25 ottobre 2015. URL consultato il 12 luglio 2018 .
  94. ^ https://eresources.nlb.gov.sg/infopedia/articles/SIP_1866_2012-01-27.html
  95. ^ ( EN ) National Day , su visitsingapore.com . URL consultato il 30 ottobre 2017 .

Bibliografia

  • Rem Koolhaas , Singapore Songlines. Una metropoli Potemkin... o trent'anni di tabula rasa , a cura di M. di Robilant, Quodlibet, 2010.

Voci correlate

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF ( EN ) 151204333 · ISNI ( EN ) 0000 0001 2185 1814 · LCCN ( EN ) n79059023 · GND ( DE ) 4055089-8 · BNF ( FR ) cb11865542f (data) · NLA ( EN ) 35501559 · NDL ( EN , JA ) 00571024 · WorldCat Identities ( EN ) lccn-n79059023
Asia Portale Asia : accedi alle voci di Wikipedia che parlano dell'Asia